Nuova Nissan Qashqai

E’ una delle auto di maggior successo degli ultimi anni, pur non essendosi praticamente mai rinnovata dalla data del suo debutto, il 2007. A fine 2013 arriverà la seconda serie della suv di casa Nissan. La Nuova Nissan Qashqai diverrà ancor più attuale, per la gioia degli appassionati di questo tipo di vettura.


 

qasqai1

 

Le ragioni del successo clamoroso della Nissan Qashqai sono molteplici: una linea riuscita, un tipo di vettura che, fino a quel momento, era stato prodotto solo da marchi premium (Bmw X3, ad esempio) o da marchi tipicamente off-road; in entrambi i casi, a prezzi decisamente elevati. La Qashqai è stata la prima vera urban-suv, o crossover che dir si voglia: utilizzabile come vettura cittadina ad un costo compreso tra i 19.000 ed i 30.000 euro.

Ancora oggi, pur essendo usciti decine di modelli di crossover, talvolta anche più accattivanti nelle linee e nei contenuti, la Qashqai, praticamente immutata dal 2007, risulta essere la più venduta del segmento: a Novembre 2012, ad esempio, sono state vendute 2.255 Nissan Qashqai contro le 1.118 della Fiat Freemont e le 969 Hyundai ix35. Numeri che parlano da soli…

E’ giunto però il momento di un restyling complessivo della vettura, in modo che possa perpetrare il proprio successo per ulteriori 5/6 anni. Poche sono le certezze relative alle novità. Sembra che il debutto dell’auto di serie possa essere anticipato da una concept, verosimilmente presentata al Salone di Francoforte.

 

qasqai2

 


In Spagna circolano già i primi muletti della vettura e, dall’attenta osservazione di questi si può prevedere che la Nuova Qashqai avrà un passo più lungo e le carreggiate più larghe: il nuovo modello sarà quindi caratterizzato da dimensioni più abbondanti.

Altra indiscrezione che circola è quella relativa alla non conferma del modello a 7 posti, il cui spazio dovrebbe essere occupato da un nuovo modello, a metà strada tra la Qashqai +2 e i più grossi X-Trail e Pathfinder, sulla base della concept Hi-Cross presentata al Salone di Ginevra del 2012.

A livello estetico ci si aspetta un frontale più simile a quello del Murano, mentre il posteriore avrà nuovi gruppi ottici dal design più dinamico. Anche la vista laterale sarà caratterizzata da una maggiore fluidità delle linee.

Ulteriori notizie relative a motorizzazioni e novità saranno rese note nei prossimi medi.

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>