Alfa Romeo Giulia: negata la Sportwagon, il mercato è saturo di familiari

Sembra davvero che in FCA non abbiano alcuna intenzione di ampliare la gamma della Alfa Romeo Giulia con l’introduzione della variante Sport Wagon, la familiare. Si tratta di una scelta ottusa o estremamente oculata?

Alfa Giulia Sportwagon 2016
In tanti appena vista la nuova Giulia avranno sicuramente subito pensato a come sarebbe stata la versione station wagon. Qualche designer amatoriale ha perfino provato a immaginarla, riuscendo tra l’altro a tirar fuori una vettura gradevole e credibile. Ma i vertici del Gruppo FCA sembrano essere estremamente determinati a non prendere in considerazione questa variante del modello. Come hanno recentemente dichiarato nel futuro della Alfa Romeo Giulia ci sarà spazio per una versione elettrica e, chissà quando, perfino per una versione a guida autonoma.

La scelta del colosso automobilistico sembra essere dettata dalla saturazione del segmento, sul mercato ci sarebbero troppe station wagon in vendita e la richiesta va assottigliandosi. Viene spontaneo domandarsi, ma a quanto ammonta la domanda di berline tre volumi con i prezzi e le caratteristiche della Giulia? Quante berline dalla classica impostazione 4 porte vediamo per le nostre strade? Le nostre città sono a dir poco sature di SUV di tutte le taglie, si nota un buon traffico di monovolume e abbondano le hatchback, anche premium. Non sono poche le station wagon, soprattutto quelle di provenienza tedesca, e si contano anche un buon numero di familiari budget, soprattutto di brand francesi.

Sappiamo comunque che gli strateghi del marketing FCA non sono degli sprovveduti e avranno sicuramente analizzato costi e benefici dell’eventuale realizzazione della Giulia Sport Wagon. Intanto mancano poche ore all’apertura delle vendite della nuova berlina sportiva e scopriremo presto che numeri farà. Sul sito Alfa Romeo è stato attivato il configuratore della Giulia, anche se non permette di scegliere ancora allestimenti accessori e motorizzazioni. È limitato alla scelta delle tinte per la carrozzeria e degli interni; secondo indiscrezioni nelle prossime ore dovrebbe essere ampliato e potenziato.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>