VW Golf R 400: debutto entro la prossima estate

Presentata al Motor Show di Pechino 2014, la Volkswagen Golf R 400 Concept destò non poco scalpore, sbalordendo pubblico e critica. Sviluppata come showcar sembra adesso essere instradata verso la produzione in serie, probabilmente limitata. Dai piani alti di Wolfsburg è arrivata la notizia di una grossa sorpresa per celebrare i 40 anni della Golf GTI.

VW Golf R 400 Concept
Non è ancora una notizia ufficiale, ma il Responsabile della divisione Global Product Communication Volkswagen, Dominik Hoberg, ha riferito ad un magazine di settore: “L’azienda ha preparato una sorpresa per il 40° anniversario della Golf GTI”, aggiungendo poi “sarà qualcosa di molto veloce e arriverà tra maggio e giugno”. Gli eventi più importanti in programma nel periodo indicato dal manager sono il Wörthersee Treffen (in programma dal 4 al 7 maggio) e il Goodwood Festival of Speed (in programma dal 23 al 26 giugno).

Il concept presentato due anni fa a Pechino si è fatto notare per la sua immagine forte e decisa, caratterizzata da un body kit aggressivo nel quale spiccano le carreggiate larghe e profili aerodinamici di chiara ispirazione racing. Sotto il cofano del prototipo venne installato un 2.0 litri dalla potenza esagerata, 400 cavalli e 450 Nm di coppia massima. La trasmissione scelta per la Volkswagen Golf R 400 Concept era una DSG a sei rapporti e doppia frizione, grazie alla quale scaricare tutta la potenza sulle 4 ruote motrici della trazione integrale 4Motion. Secondo la Casa la sportiva è capace di accelerare da 0 a 100 km/h 3.9 secondi e può raggiungere una velocità massima di 280 km/h, quest’ultima limitata elettronicamente.

Su quale sarà la motorizzazione destinata ad animare la Golf R 400 di serie non ci sono, ovviamente, ad oggi notizie ufficiali. Volendo dare credito alle solite voci di corridoio, la strada del 2.0 litri verrà probabilmente abbandonata. La Casa tedesca potrebbe optare per una rivisitazione del 2.5 litri turbo benzina che al momento equipaggia la Audi RS3 e che eroga, nella configurazione dei Quattro Anelli, la rispettabile potenza di 367 cavalli. Nel passaggio alla Golf R 400 il cinque cilindri in linea beneficerà di una cura ricostituente che innalzerà la potenza a circa 420 cavalli.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>