Alfa Romeo torna in Formula 1? Ecco come potrebbe essere…

Si torna a parlare di Alfa Romeo e si torna a parlare di Formula 1; da qualche ora circola in rete una notizia piuttosto credibile riguardo il ritorno del Biscione alla massima competizione automobilistica. Il marchio di Arese potrebbe succedere al team Sauber e scendere in pista in tempi brevissimi.

sauber-alfa-romeo-002
La crisi economica non risparmia i team del patinato mondo della Formula 1, la storica scuderia svizzera Sauber è da tempo in sofferenza per mancanza di finanze e potrebbe addirittura mancare l’appuntamento con il Gran Premio di Shangai. Dal sito Granprix247 è partita la ghiotta notizia che il team elvetico potrebbe essere salvato da Ferrari, da tempo suo fornitore per i propulsori. L’occasione che si presenta sarebbe perfetta per far nascere dalle ceneri Sauber il nuovo team di Formula 1 Alfa Romeo.

Creare un nuovo team partendo dalle basi di una squadra esistente e comunque collaudata è del resto l’opportunità alla quale si è riferito qualche tempo fa il CEO FCA Sergio Marchionne, il quale non ha mai fatto mistero della sua intenzione di legare il marchio Alfa Romeo al circus della F1. Qualora si verificasse, non ce ne voglia Sauber, questa felice evenienza è facilmente immaginabile che il neonato team Alfa Romeo venga supportato, a livello tecnico e per le forniture di motori e componenti, dagli uomini e dalla struttura di Maranello.

Il ritorno alle corse di Alfa Romeo farebbe felici gli instancabili e fedeli sostenitori del marchio i quali, anche nei momenti più bui non hanno mai abbandonato il brand. Commercialmente sarebbe invece come giocare un Jolly in una partita a carte; la presenza di vetture Alfa schierate sulla griglia di partenza di un GP darebbe di uno slancio diverso alla campagna di rilancio del marchio portata avanti negli ultimi anni dal Gruppo FCA; il claudicante brand del Biscione godrebbe quindi di una enorme visibilità, recuperando appeal e riscaldando i cuori dei tanti fan in giro per il Mondo.

Comments

  1. Alessandro says

    Sarebbe fantastico vedere un’ Alfa Romeo davanti a una Ferrari. Purtroppo quando comincerà a far paura alla Ferrari la faranno umiliare…L’Alfa Romeo non doveva rimanere nell’orbita Fiat. …

    • Walter says

      Alessandro says:Alla Ferrari non può far paura qualcosa da lei stessa creata per poi denominarla alfa romeo. L ‘alfa da sola non può assolutamente permettersi neanche di pensare di dare vita ad un team gt3, figuriamoci di formula 1. Quindi perché mai la Ferrari dovrebbe preoccuparsi di una sua vettura marchiata differentemente e dei suoi uomini vestiti con una casacca diversa ma sempre fornita da maranello? Di alfa non ci sarà quasi nulla in questo ipotetico team, sarà tutto made in maranello. E poi continuare sto duello Ferrari Vs Alfa non ha più senso da oltre 30 anni, suvvia è come sostenere che la pro Vercelli (gloriosa un tempo) vale ancora la Juventus. Accontentiamoci di rivederla in F1 grazie alla Ferrari e speriamo che si riveli una mossa vincente per ridare smalto al biscione e magari un giorno rivederla primeggiare tra le gt in veste puramente alfa con mezzi prodotti in proprio. Un saluto

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>