Alfa Romeo: ritorno alle corse con la 4C

Per un marchio dal passato glorioso come Alfa Romeo è davvero dura stare a debita distanza dalle piste e dalle competizioni. Anche se è stato ventilato più volte un improbabile, ma acclamato, ritorno in F1, il Biscione è pronto a indossare tuta, casco e guanti per prendere parte al CIVM 2016, il Campionato Italiano Velocità Montagna.

img_0072
Finalmente si può tornare a parlare di motori ruggenti, quelli veri, relativamente ad Alfa Romeo; è stato infatti comunicato nei giorni scorsi che la Alfa 4C sarà schierata nel campionato CIVM; la coupè di Arese sarà preparata dallo specialista e costruttore Picchio Racing e sarà affidata alle mani esperte del pilota italiano Marco Gramenzi, campione in carica del gruppo E1. Gramenzi ha fortemente voluto portare la coupé verso le competizioni e ha perorato la causa anche presso i vertici FCA. Il Pilota ha infatti dichiarato: “Ho trovato particolare disponibilità e favore verso l’iniziativa anche da parte dei vertici Alfa, che mi hanno ascoltato con attenzione e sostenuto per vari aspetti. Ho trovato una risposta pronta e dinamica anche dal dr. Altavilla, l’alto dirigente FCA che ringrazio per il supporto e l’immediata fiducia nel progetto”.
img_0046

La Alfa Romeo 4C è una vettura dalle spiccate doti velocistiche ed è realizzata attorno a un leggerissimo telaio monoscocca in fibra di carbonio, al pari quindi delle moderne auto da competizione. Riguardo al propulsore, secondo alcune indiscrezioni, il compatto 1750 TBI, il quale eroga in origine 241 cavalli, sarà “curato” ad arte da Picchio Racing alla ricerca di un valore importante di potenza. I cavalli generati dal quattro cilindri potrebbero essere ben 600. Ovviamente oltre al propulsore tutte le componenti meccaniche e l’assetto della 4C sono state modificate e calibrate per le gare di Montagna.

Il debutto della Alfa Romeo 4C in versione E2-SH è atteso per il prossimo 9 aprile presso Monteprandone in provincia di Ascoli Piceno, dove verrà presentata alla stampa. Il giorno successivo il bolide da competizione sarà esibito al pubblico nel capoluogo marchigiano in occasione di una manifestazione organizzata dal locale Automobil Club.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>