Maserati Levante: Eccola finalmente!

Finalmente anche la Maserati Levante si è concretizzata. La Casa del Tridente ha diffuso le foto ufficiali del primo Suv nella storia del marchio e ha comunicato che lo farà debuttare al prossimo Salone di Ginevra 2016, in programma dal 3 al 13 marzo.

Maserati Levante 2
Nei giorni scorsi abbiamo assistito alla pubblicazione di alcune foto del Suv Maserati, si è trattato di un flusso di immagini “leaked”, cioè pubblicate in maniera non ufficiale. La Casa del Tridente ha subito dopo messo fine a questa diffusione clandestina pubblicando le foto ufficiali, dichiarando il nome della nuova vettura e comunicandone il debutto alla 86esima edizione del Salone di Ginevra. Il primo Suv a marchio Maserati si chiamerà con il nome di un vento, confermando una lunga tradizione per il brand. Il vento in questione è Levante.

Con l’introduzione nella gamma di un modello Suv, ovviamente di categoria Premium, Maserati ambisce ad ampliare in maniera determinante il proprio bacino di utenza e di conseguenza il volume d’affari. Probabilmente non pochi marchi concorrenti avranno patito un brivido freddo, la Levante è piena di fascino e grinta e non tarderà a diventare un oggetto del desiderio “globale. Lo stile è inconfondibilmente Maserati e ripropone, oltre agli stilemi dell’attuale gamma, anche numerosi richiami al suggestivo Concept Alfieri. Il pianale sul quale è stato realizzato il Suv è quello della Maserati Ghibli.

Al momento del debutto la Maserati Levante dovrebbe essere proposta con tre motorizzazioni, due benzina e 1 diesel. I due propulsori alimentati a benzina saranno i 3.0 litri V6, declinati in potenze da 350 e 430 cavalli; il diesel, destinato principalmente al mercato europeo, sarà l’ormai collaudato V6, sempre da 3 litri, da 275 cavalli. Per tutte le versioni sarà disponibile la trazione integrale Q4, le sospensioni a controllo elettronico e la trasmissione automatica a otto rapporti. Maggiori dettagli ovviamente saranno diffusi alla presentazione di Ginevra.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>