Mercedes GLC: prezzi, allestimenti, consumi del Suv

Deciso cambio di rotta per Mercedes-Benz nel passaggio dalla pensionanda GLK alla nuova GLC. Sempre di Suv media stiamo parlando, ma i contenuti sono decisamente cambiati.

Nonostante l’arrivo della GLK, nel 2008, avvenne con l’intento di imporre la vettura come la più modaiola, l’obiettivo non è stato mai raggiunto. La GLK, con le sue forme spigolose, non ha mai convinto. Da qui l’idea di non rinnovarla ma di realizzare un nuovo modello. Che poi distinguere tra le due sigle, GLK e GLC siamo sicuri possa creare confusione anche agli addetti ai lavori, ma questo è un altro discorso.

Realizzata sulla piattaforma modulare Mra, la stessa della Nuova Classe C, la GLC è ricca di novità estetiche, nelle motorizzazioni e nelle soluzioni tecnologiche.

Rispetto alla GLK la GLC è più lunga di 13 cm, con un bagagliaio di ben 580 litri. Anche i passeggeri che si accomodano nei sedili posteriori hanno ora a disposizione molto più spazio.

Salendo a bordo si percepisce chiaramente la scelta di puntare forte sulla qualità: materiali di pregio, assemblaggi quasi perfetti e scelte stilistiche senza dubbio azzeccate.

Lo schermo del Comand in cima alla plancia rappresenta una gustosa novità: sembra davvero un tablet comodamente, e in sicurezza, fissato sulla plancia. Utile anche la disponibilità dell’head-up display, ossia delle informazioni proiettate sul parabrezza, in modo da non consentire al guidatore di distrarsi pericolosamente.

Cresce la comodità a bordo e aumenta il confort in genere: ora la suv media di casa Mercedes è un’auto con la quale affrontare senza preoccupazioni anche lunghe percorrenze. Spettacolare la funzione che consente, tramite il climatizzatore, di scegliere diverse fragranze di profumazione e di ionizzare l’aria dell’abitabolo.

A livello di sicurezza e di assistenza alla guida, spiccano il Distronic Plus, che regola il gas e attua la frenata automatica fino a 200 km/h, e il Lane Keeping Attivbo, che sterza seguendo le linee di corsia, consentendoti, in teoria, di lasciare i comandi per un massimo di 15 secondi.

Questi sistemi, tra telecamere e sensori rappresentano un primo passo verso la guida autonoma. Manca ormai poco…

A livello di guidabilità, nei percorsi meno statici e tranquilli rispetto a quelli autostradali, la GLC si dimostra un’auto all’altezza, capace anche di regalare emozioni. I motori sono brillanti e pronti, le prestazioni che si possono ottenere sono di buon livello.

Ovviamente il comportamento stradale è influenzato dalla scelta che effettuiamo con il selettore “driving modes”: cinque sono le opzioni possibili: Eco, Comfort, Sport, Sport + e Individual, che davvero sono in grado di trasformare il carattere dell’auto a seconda delle proprie preferenze.

L’off-road resta una delle caratteristiche principali delle Suv Mercedes-Benz: non ci troviamo al cospetto di vetture grosse solo per impressionare la vista, ma di auto capaci per davvero di regalare forti emozioni nel fuoristrada. Grazie al lavoro combinato di 4-Ets, del controllo della velocità in discesa e delle telecamere, si è in grado di affrontare pendenze assurde, fino all’80%!

Sono ben 5 le modalità per la guida in fuoristrada: Off-road, Incline, Rocking Assist, Slippery e Trailer.

Questo il listino prezzi della Mercedes GLC:

Mercedes GLC 220 d 4MATIC EXECUTIVE 47.940 euro 
Mercedes GLC 220 d 4MATIC BUSINESS 49.530 euro 
Mercedes GLC 220 d 4MATIC SPORT 51.240 euro 
Mercedes GLC 220 d 4MATIC EXCLUSIVE 56.240 euro 
Mercedes GLC 220 d 4MATIC PREMIUM 56.240 euro

Mercedes GLC 250 d 4MATIC EXECUTIVE 48.790 euro 
Mercedes GLC 250 d 4MATIC BUSINESS 50.380 euro 
Mercedes GLC 250 d 4MATIC SPORT 52.090 euro 
Mercedes GLC 250 d 4MATIC EXCLUSIVE 57.090 euro 
Mercedes GLC 250 d 4MATIC PREMIUM 57.090 euro

Mercedes GLC 250 4MATIC EXECUTIVE 48.550 euro 
Mercedes GLC 250 4MATIC BUSINESS 50.140 euro 
Mercedes GLC 250 4MATIC SPORT 51.850 euro 
Mercedes GLC 250 4MATIC EXCLUSIVE 56.850 euro 
Mercedes GLC 250 4MATIC PREMIUM 56.850 euro

Qui sotto potete gustarvi il video ufficiale:

 

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>