Nuova Audi TT

Sarà una delle regine del prossimo Salone dell’Auto di Ginevra, che si svolgerà nella città svizzera dal 6 al 24 marzo del 2014, la Nuova Audi TT. Una vettura che ha sempre suscitato l’interesse da parte degli appassionati di auto sin dal suo debutto con la sua prima serie, nel 1998. La terza serie della TT è stata anticipata dai disegni ufficiali che ne delineano le forme e le caratteristiche estetiche principali.

La Nuova Audi TT asseconda sempre più quella vocazione sportiva che la caratterizza sin dalla prima serie. L’ultima generazione sarà caratterizzata da forme e proporzioni che richiamano quelle della super sportiva R8. La Nuova TT infatti sarà più bassa, più larga e più spigolosa rispetto al modello che sostituisce.

audi-tt-2014-primi-disegni-ufficiali_1

Con i fari full led già visti nei concept Audi Sport quattro concept; il posteriore sarà non troppo dissimile dal disegno attuale mentre la vettura assume sembianze più sportive e aggressive grazie a passaruota più larghi e spigolosi. Infine, la novità del simbolo dei quattro anelli posto sul cofano motore anzichè nella griglia della calandra.

La piattaforma entro la quale la TT prende forma è la MQB, la stessa della Golf, con motori montati anteriormente in posizione trasversale. Una delle motorizzazioni che verranno utilizzate sarà il 4 cilindri 2.0 turbo, lo stesso della Golf GTI, con potenze fino ai 300 cavalli.

Già anticipati al salone della tecnologia di Las Vegas, gli interni risulteranno decisamente innovativi, con strumentazione digitale, schermo da 12,3 pollici davanti al guidatore, navigatore satellitare con grafica 3D e comandi azionabili dal volante.

Appuntamento dunque al Salone di Ginevra quando avremo la possibilità di vedere dal vivo la Nuova Audi TT.

audi-tt-2014-primi-disegni-ufficiali_2

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>