Chrysler Voyager



Caratteristiche Chrysler Voyager

Auto Concessionari
Chrysler >>

Recensione Chrysler Voyager, prezzi e listini


Chrysler VoyagerLa Voyager, il monovolume di derivazione americana prodotto dalla Chrysler dal 2000, ha avuto, da allora 3 serie.

 

Lo spirito è quello dello spazio interno estremizzato, ma con accenni sportivi come la calandra anteriore a V, ed i gruppi ottici e cofano che dispongono di nervature sportive.

 

L'alta linea di cintura laterale, percorsa da profonde nervature, si richiama direttamente a quelle già viste nella Chrysler 300C; per massimizzare la linea accattivante, le superfici dei vetri sono ridotte, e questo se esteticamente rende molto, a livello di capacità di manovra può diventare un problema in termini di visibilità.

All'interno, una colorazione grigia di base, per un abitacolo all'insegna della semplicità ma che non si fa mancare nulla. Inseriti in alluminio impreziosiscono cruscotto e portiere. I portabicchieri tipici di queste vetture, sono corredati dal sistema di condizionamento, quindi sia freddo che caldo. La console ed il tunnel centrale richiamano l'armonia e la classe della vettura.

Il 2.8 CRD si affianca alla motorizzazione 2.5 CRD con cambio manuale a 5 marce. Apparsa nel 2005, anno dell'ultimo restyling, dispone di una nuova trasmissione automatica. Il motore è in grado di sviluppare una potenza di 150 CV a 3.800 ed una coppia massima di ben 36,7 kgm (360 Nm) a 2.100 giri al minuto, raggiunge la velocità massima di 180 km/h, con consumi assolutamente competitivi.

Più grande, spaziosa e soprattutto squadrata! Ecco come sarà la nuova generazione della Chrysler Voyager attesa per il prossimo Salone di Ginevra. La Voyager si rifà il look nel 2007 per la terza volta, dando vita alla quarta serie del famoso monovolume. Esternamente, lo stile arrotondato e filante delle ultime due serie, lascia il posto a tratti lineari e più squadrati secondo i nuovi gusti americani, in coerenza con il nuovo corso stilistico del marchio. Occorre vedere se la nuova linea piacerà anche al mercato europeo.

L’abitacolo è profondamente rinnovato, con i 7 posti disposti in modo diverso dal solito: la fila centrale è composta da due poltroncine singole mentre la terza fila è in grado di ospitare gli altri tre passeggeri. I posti della fila centrale possono essere girati verso quelli della terza ricreando un vero e proprio salottino, con tanto di tavolo centrale.

I motori inizialmente saranno un 2.400 da 152 cavalli e un 3.300 da 174 cavalli oltre ad un un 2.500 diesel da 143 cavalli e un 2.800 da 150 cavalli.

 

 

 


 


 
      Chrysler

Chrysler

Articoli

Sito Ufficiale

  Listino Nuovo
Crash Test
Anticipazioni

Abarth
Alfa Romeo
Audi
Bmw
Chevrolet
Citroen
Dacia
Daihastu
Dr
Ferrari
Fiat
Ford
Honda
Hyundai
Infiniti
Jaguar
Kia
Lamborghini
Lancia
Lexus
Maserati
Mazda
Mercedes Benz
Mini
Mitsubishi
Nissan
Opel
Peugeot
Porsche
Renault
Saab
Seat
Skoda
Smart
Subaru
Suzuki
Toyota
Volvo
Volkswagen
Jeep
Tata
Rolls Royce
auto nuove
 


Condizioni d'uso | Contatti | Pubblicità | Editoriali | Credits | Privacy | Statistiche | Mappa

Vietata la riproduzione anche parziale di testi, video, immagini

Powered by Uniconet P.IVA: 08466910018