Bmw X6



Prova su strada Bmw X6

Auto Concessionari
Bmw >>

Prova su strada della Nuova Bmw X6



Bmw X6, la vettura che si auto definisce Suv Coupè. Un Suv dalla vocazione sportiva non solo esteticamente ma anche a livello di prestazioni e di guidabilità. Un modello appena introdotto sul mercato e che non manca di far discutere gli appassionati da mesi. Noi l'abbiamo provata, nella versione X6xDrive35d, ossia la versione 3.5 diesel.


Le sue linee sono pretenziose, audaci, innovative, dure. Con il frontale che ricorda in larga parte quello della X5 ed un posteriore che scende pericolosamente ai livelli di quelli di una coupè. Una posizione di guida rialzata e tipica da Suv, ma motori che dichiarano di poter supportare il peso complessivo non di poco conto della Bmw X6 (2110 kg di massa).


Della Bmw X6 abbiamo parlato già molti mesi prima che uscisse e non intendiamo tornarci sopra per poterci concentrare al meglio sulla prova su strada. La scelta è ricaduta su un motore a gasolio, pensando, a torto o a ragione, che per quanto possidenti e benestanti possano essere gli acquirenti della Bmw X6, forse un'occhiata ai consumi la butteranno anche loro.



Nuova Bmw X6









I motori Bmw di ultima generazione si fregiano della concezione Efficient Dynamics. Una concezione in base alla quale grazie all'aerodinamicità, all'elevata tecnologia utilizzata ed al recupero di energia dall'impianto frenante, i motori risultano essere prestanti ma attenti ai consumi.


La X6 al volante non lascia perplessi. Nonostante l'aspetto da Suv si può valutare il suo comportamento stradale a livello di una coupè di un certo livello. Non solo per le prestazioni, che spesso sono garantite solo da motori sovralimentati, ma anche per il comportamento dinamico, per la sicurezza che si percepisce anche nelle manovre più impegnative.


Lo sterzo risulta essere preciso, pronto alla risposta. Al punto che spesso ci si dimentica di essere a bordo di un Suv. Agile come una station wagon, talvolta come una berlina. Il primo impatto, pertanto, è decisamente positivo.


Sottoponendo la vettura del test a sollecitazioni differenti, notiamo con grande sorpresa ed entusiasmo l'efficacia del suo comportamento in curva. Grazie al Dynamics Performance Control, accelerare in curva è un gioco da ragazzi e, soprattutto, da effettuarsi in condizioni di massima sicurezza garantita. Il sistema infatti riesce a variare la coppia motrice scaricata sull'asse posteriore, interfacciandosi poi con l'xDrive, che a sua volta distribuisce nel migliore dei modi la coppia motrice tra le ruote posteriori e quelle anteriori. In questo modo, la vettura si comporta quasi come se la curva non esistesse.


Se il comportamento stradale ci ha lasciati decisamente soddisfatti, non da meno, ma questa non è una sorpresa, sono le prestazioni. La Bmw X6 3.5d ha una potenza di 286 cavalli ed è in grado di sviluppare una coppia massima di 580 Nm a 1750 giri. Una coppia portentosa quindi, che garantisce un'accelerazione da 0 a 100 km/h in soli 6,9 secondi. La velocità massima è di 236 km/h.


I consumi potrebbero essere una nota dolente, ma la Bmw X6, per il tipo di auto che è, sa comportarsi in modo parsimonioso, specie se la si confronta con alcune sue rivali. Nel ciclo urbano impiega 10,5 litri per percorrere 100 km, 7,1 in quello extraurbano e 8,3 in quello combinato. Tanto? Non proprio. A titolo di esempio, basti ricordare che la Touareg 3.0, a gasolio, pur meno potente, con i suoi 240 cavalli, impiega, nel ciclo combinato, 9,6 litri per percorrere 100 km. Sono invece 10,5 i litri dell'antagonista Q7, anche qui a fronte di una potenza inferiore.


Il prezzo della Bmw X6 3.5d varia dai 61.000 ai 68.800 euro.