Volkswagen Scirocco



Nuova Volkswagen Scirocco

Auto Concessionari
Volkswagen >>

Anticipazione Nuova Volkswagen Scirocco





L'attesa era tale per cui molti appassionati delle berline sportive non vedevano l'ora di varcare il confine con la Svizzera per vederela in anteprima al Salone di Ginevra. E invece, come ormai accade sempre più spesso, è il web a svelare le prime foto della Volkswagen Scirocco.



Foto Volkswagen Scirocco









La berlina sportiva, anticipata dal prototipo Iroc, è ormai prossima ad essere nuovamente commercializzata, dopo che la sua storia si era interrotta nel 1992. Eccola dunque, 16 anni dopo, la versione sportiva e coupè della Golf.

 

Un modello su cui si riversano molte aspettative da parte dei vertici della Volkswagen, certi come sono del fatto che saranno molti gli appassionati che desidereranno acquistarla.

 

E veniamo allora alla descrizione dei dettagli estetici. Innanzitutto, le dimensioni. Una lunghezza di 4,24 metri per una larghezza di 1,8, che equivalgono alla stessa lunghezza della attuale Golf con una larghezza leggermente maggiorata, a dimostrazione della vocazione sportiva della vettura.


La Volkswagen Scirocco colpisce, a prima vista, per la sua aggressività. Un frontale con la calandra di nuovissima concezione, molto bassa, con una linea dei fari molto sottile, l'inedita collocazione del marchio Volkswagen sul cofano anzichè sulla griglia posta tra i fari, ed una grossa griglia inferiore che racchiude, ai suoi estremi, i fari fendinebbia.

 

La vista laterale è anch'essa molto azzeccata: con un'andatura cuneiforme che tende a scendere verso il basso avvicinandosi alla coda, una cintura dei finestrini, dal tipico disegno coupè, molto alta, ed una nervatura decisa che la percorre in lungo. Ampi i passaruota, in tinta, per contenere gomme da 19.

Posteriormente, spicca il robusto alettone sul portellone, i fari anche qui sottili e che si sviluppano verso la vista laterale e massicci parafanghi in tinta. I terminali di scarico, due e a distanza ravvicinata, sono di disegno circolare.

 

Il risultato? A voi il giudizio. A noi, in attesa di poterla vedere dal vivo, pare davvero una coupè dinamica, sportiva, cattiva che richiama solo molto vagamente la Golf dalla quale deriva in grossa parte.


I motori che la equipaggeranno saranno ovviamente molto potenti, sia benzina che diesel. A cominciare dal 2.0 FSI che già viene montato su Audi e Golf, con una potenza di 200 cavalli, in grado di fornire prestazioni davvero rilevanti. Non mancherà una versione TDI con potenza dai 170 ai 200 cavalli. Non si sa ancora invece se ci sarà una Scirocco super sportiva con il cattivissimo 3.2 TFSI già in dotazione alle Audi. Ci sarà anche una versione 4Motion, a trazione integrale.

 

Per quanto concerne prestazioni, prezzi della Nuova Scirocco e data di uscita, dovremo attendere ancora qualche settimana.