Renault Twingo



Nuova Renault Twingo

Auto Concessionari
Renault >>

Presentazione della Nuova Renault Twingo



L'attesa è terminata: la Nuova Twingo è ormai nei concessioari e pronta per essere acquistata. Un modello che ha fatto la storia, per essere stata la prima vera city car. Nelle intenzioni della casa francese la Nuova Twingo sarà una vettura adatta anche ai percorsi extraurbani.



Foto Renault Twingo







La base del progetto è quella della Clio II Campus, prodotta in slovenia. La lunghezza è di 17 cm più del modello precedente, ossia 3,60 metri. La parte anteriore ha più cofano, e risponde alle normative europee sulla sicurezza dei pedoni. L'abitacolo è più ampio, ma restano intatte le caratteristiche di spazio che avevamo tanto apprezzato sulla vecchia Twingo. La vettura sarà soltanto a tre porte, capace di ospitare comodamente 4 adulti. Le poltrone posteriori si possono ribaltare agevolemente, per una capacità del bagagliaio che va dai 230 ai 285 litri.


Ben 11 i vani per piccoli oggetti. Gli accessori di serie sono molti, i rivestimenti e le finiture sono studiati bene, con accortezza. L'ABS è di serie su tutte le versioni. Con piccole aggiunte di prezzo si possono avere il Cruise control, il sensore per i parcheggi, il cavetto per l'I Pod o i  lettori MP3 e il vivavoce per i cellulari. L'interno e gli esterni saranno facilmente personalizzabili, con le parecchie proposte dalla casa.


La Nuova Twingo è lunga solo 3,60 metri, per una larghezza di 1,654, più lunga e larga della versione precedente, la Twingo ora è più spaziosa ma restando comunque una piccola vettura abilissima in città. Il cofano risulta essere più lungo, mentre i parafanghi posteriori sono più larghi e leggermente bombati, andandosi ad inserire in una linea efficace e giovanile. Rispetto al modello storico precedente, la solidità e la tenuta di strada rappresentano delle armi in più.


Il design così snello e avveenente è stato realizzato grazie alla saldatura al laser del padiglione, poichè con questa tecnica si evitano delle rotture della linea, conferendo un'impressione di linearità.
Le luci anteriori sono di nuovo design, semplici ma ben realizzate, nella parte bassa fanno sfoggio i fendinebbia, mentre la nervatura al centro del cofano conferiscono alla New Twingo un aspetto simpatico e irriverente.


Alcune versioni, come la GT e la Dynamique dispongono di linee particolari, come fendinebbia evidenziati, mascherina scura, cromatura per il terminale di scarico ed altri piccoli interessanti accorgimenti.


Tutte le Motorizzazioni:


Molte le proposte per quanto concerne le motorizzazioni della New Twingo. Tre sono i motori benzina, dal 1.200 cc con 60 cavalli, il 1.2 16V con 75 cavalli, ed il 1.2 TCE con 100 cavalli. Tutte queste versioni dispongono del sistema On Board Diagnostic, che effettua costanti diagnosi dei sistemi antinquinamento.


Sul fronte gasolio, fanno bella sfoggia di sè il 1.5 dCi da 65 cavalli, ad oggi unica motorizzazione diesel di questa nuova Twingo, ma è facile pensare che la Renault ne stia preparando una versione più potente. Ovviamente tutti i modelli sono conformi alle normative Euro 4, con emissioni davvero basse.


La 1.2 con 60 cavalli a 5250 giri, dispone di una coppia massima di 93 Nm a 2500 giri, e consuma davvero poco, ossia 5,6 litri per percorrere 100 km nel ciclo combinato. La versione 16 V, con i suoi 75 cavalli a 5500 giri è decisamente più spinta, grazie ad una coppia di 107 Nm a 4250 giri.
La versione 1.2 16 valvole Turbo, la TCE con 100 cavalli di potenza, proposta nell'allestimento GT, è la regina della sportività in questa piccola vettura francese. La potenza massima di 100 cavalli è raggiungibile a 5.500 giri, mentre la coppia massima di 145 Nm la si raggiunge a 3000 giri/min.


I rapporti sono corti, e l'opzione overpower consente di disporre di una potenza supplementare in seconda, terza e quarta, purchè si viaggi oltre
i 4500 giri. Pur disponendo di un motore sprintoso, la GT TCE consuma appena 5,9 litri per 100 km  nel ciclo misto, mentre l'accelerazione è un'altra risorsa della piccola sportiva: 9,8 secondi per passare da 0 a 100 km/h.


Infine, la Twingo 1.5 dCi da 65 cavalli, lo stesso già montato su New Clio, Modus e Kangoo, è molto silenzioso e riservato, con una coppia di 160 Nm a 1900 giri, con consumi dichiarati di 4,3 litri per percorrere 100 chilometri.


La Sicurezza.


Se nella sua versione precedente, la Twingo era in tutto, anche sul fronte dell'equipaggiamento, la sorella minore della linea Renault, ora si ritrova a non avere nulla da invidiare.


Anche in termini di sicurezza, agevolata dalla robustezza della scocca, dalla solidità delle saldature, dalle sospensioni di livello superiore.
I freni sono a disco, e possono essere pieni o ventilati, all'anteriore, mentre posteriormente sono a tamburo da 8 pollici. ABS con ripartitore di frenata di serie, assistente alla frenata AFE. Mentre l'ESP non è ancora previsto, poichè risulta essere in fase di test. Gli airbag possono essere da 2 a 6, a seconda delle versioni.


Abitacolo.


Tanti sono i cambiamenti nella New Twingo, ma della precedente versione è stata mantenuta la sensazione di spazio superiore forse a quello realmente disponibile, una grande semplicità e comandi ergonomici. Due le colorazioni per la plancia, grigio chiario o scuro, con tanti vani portaoggetti.
Semplice il quadro, con il tachimetro digitale ed uno schermo con tutte le spie di avvertenza necessarie. Il contagiri posto sul piantone dello sterzo
è disponibile per le versioni GT e per il Dynamique, così come il display digitale per l'impianto stereo.


Tanto lo spazio e tanta la luminosità, grazie anche alla possibilità del tettuccio trasparente apribile elettricamente (a richiesta). L'abitacolo è adatto ad ospitare persone adulte anche molto alte, che possono disporre di spazio in quantità anche nei sedili posteriori. Il bagagliaio non lascia scontenti: 230 litri che possono spingersi fino a 951 litri abbassando il sedile posteriore.


Svago.


Tante le soluzioni capaci di attrarre il pubblico più giovane e tecnlogico. A partire dall'Audio Connection Box, che consente di portare in macchina
le proprie playlist salvate sul lettore MP3, mediante presa USB o IPod, direttamente gestibili dai comandi posti sul volante. Presente anche l'utilissimo vivavoce Bluetooth. Ovviamente anche l'autoradio, di ottimo livello e dai comandi intuitivi, è in grado di leggere CD in formato MP3.