Citroen C5



Nuova Citroen C5

Auto Concessionari
Citroen >>

Foto, motorizzazioni e prezzi della Nuova C5


Il Salone di Francoforte di settembre avrà molte stelle da far brillare, e molti modelli esclusivi ed attesi da tempo. Uno di questi è senza dubbio la Citroen C5, rinnovata, che anticipa la versione Station Wagon, probabilmente la più riuscita, che uscirà nella primavera del 2008.



Foto Citroen C5









La Citroen C5 è nata nel 2000 ed ha subito un restyling nel 2004. Il nuovo modello esce in contemporanea con la Nuova Laguna, principale rivale, che probabilmente, almeno in Italia, ha un vantaggio iniziale di interesse da parte del pubblico che sarà difficile da colmare. Anche la Peugeot 407, seppur in attesa di un nuovo modello (probabilmente sotto il nome di 408),
rappresenta non solo una rivale, ma anche una alleata, visto che in comune hanno la stessa piattaforma, le sospensioni ed alcune motorizzazioni.

 

Novità principale della C5 è rappresentata dalla perdita delle sospensioni idrauliche, che avevano contraddistinto il modello precedente. O meglio, soltanto i modelli top di gamma continueranno a disporne. Le altre avranno l'avantreno MacPherson a bracci trasversali e retrotreno a bracci multipli.

 

Una scelta probabilmente dolorosa, ma ormai, si sa, le case automobilistiche devono massimizzare i profitti riducendo i costi di produzione e di progettazione. Da qui, l'utilizzo di piattaforme comuni per più modelli anche di marchi differenti, e l'eliminazione di soluzioni tecnologiche originali ma costose. Dobbiamo farci l'abitudine.

L'aspetto estetico della C5 è interessante, con un look che concede molto alla sportività, con i gruppi ottici sia anteriori che posteriori più grandi rispetto al modello precedente, che si estendono sensibilmente verso le fiancate, come ormai è di tendenza per praticamente tutti i modelli di nuova uscita.

 

La calandra anteriore resta la stessa degli ultimi modelli Citroen, ma con una presa d'aria superiore e sottile, e quella inferiore, posta sotto la targa, di dimensioni più ampie. Lateralmente la Nuova Citroen C5 avrà una linea di cintura alta, mentre posteriormente si nota un padiglione più basso, linee innovative e l'assenza del portellone.

 

All'interno, la Citroen si gioca la carta dei grandi spazi e del comfort che quasi sfora nel lusso: plancia completa e avvolgente, posto guida comodo e regolabile in più direzioni ed il volante multifunzione.


Della C5 Station Wagon, come già anticipato, parleremo più diffusamente in seguito. Ora possiamo dire che risulterà essere più riuscita rispetto alla berlina, con le dimensioni più imponenti, una linea più razionale ed aggressiva. E probabilmente la Station Wagon avrà le sospensioni idrauliche per tutti i modelli, cosa che, come detto, non avverrà con la berlina.

 

Le novità sul fronte motorizzazioni riguarderanno i nuovi benzina 1.6 da 150 cavalli, frutto di un accordo con la Bmw, mentre non mancheranno i già visti 1.800 da 125 cavalli, il 2.000 da 140, ed il potente V6 3.000 cc con 207 cavalli. Sul fronte dei motori diesel, troveremo il 1.6 HDi con 110 cavalli, il 2.0 HDi da 138 cavalli ed il biturbo 2.2 da 170 cavalli, che già viene proposto sull'ammiraglia C6.

 

I prezzi non sono ancora stati comunicati, ma dovrebbero essere superiori, seppur di poco, rispetto a quelli del modello attualmente in commercio.