Mazda MX-5



Recensione Mazda MX-5

Auto Concessionari
Mazda >>

Recensione e listino della Mazda MX-5

Si fregia del primato di roadster più venduta del mondo, ed ora con il suo nuovo restyling diventa ancor più interessante e piacente. Tanto per bissare il successo ora la Mazda MX-5 dispone del tettuccio rigido elettronico. E non è l'unico aspetto positivo di questa nuova versione: in appena 12 secondi il tettuccio si apre e rientra, un tempo assolutamente da primato.

Pur disponendo di evoluzioni tecnologiche di livello elevato, il peso è aumentato di appena 37 chilogrammi, nonostante il tettuccio rigido. Invariata la capacità del bagagliaio, sempre a 150 litri.



Mazda 5     Nuova Mazda MX5     MX-5









Sul fronte motorizzazioni restano 2 le versioni: il 1.8 da 126 cavalli di potenza e il 2.0 da 160 cavalli, entrambi Euro 4 a benzina. I consumi restano invariati, abbastanza elevati, com'è ovvio che sia, nel traffico cittadino, con buone risposte invece nel ciclo combinato. Il cambio manuale è a 5 rapporti per il 1.8 e a 6 per la due litri.

A livello di confort la Mazda MX-5 si comporta piuttosto bene. Poche le vibrazioni e gli spifferi, con il frangivento che, quando si viaggia scoperti, riduce decisamente l'arrivo dell'aria al corpo.

Presente l'ABS ed anche l'EBD, i controlli per la stabilità e la frenata. Gli airbag laterali proteggono testa e torace. Tra le dotazioni di serie troviamo anche la chiusura centralizzata, il lunotto termico, l'impianto stereo con cavetto connettore per il lettore IPod. Mentre solo nella versione 2.0 c'è il differenziale a slittamento limitato, denominato LSD.

Due i colori che debuttano nella gamma: il blu notte ed il verde metallizzato. Da ricordare che il tettuccio rigido, rispetto a quello in tela, ha un sovrapprezzo di 1.950 Euro, La nuova Mazda MX-5 è presente sul mercato da Ottobre 2006.