Mazda CX-7



Recensione Mazda CX-7

Auto Concessionari
Mazda >>

Recensione e prova su strada della Mazda CX-7

 

Se ne parla da ottobre, e finalmente la Nuova Mazda CX-7 è prossima all'uscita, che avverrà a settembre del 2007. Ed è addirittura già prenotabile, online, dal sito ufficiale appositamente realizzato, dove si potrà scegliere il colore di interni e carrozzeria, visto che la motorizzazione è unica.

Il prezzo di vendita di questo primo modello della Mazda CX-7 è di 36.601 Euro.

Lo Stile

Le linee sono sinuose e moderne, forme aerodinamiche e razionali, che ben si adattano alla sportività di questo SUV costruito negli Stati Uniti.
Il parabrezza è inclinato in modo deciso, la presa d'aria anteriore ribassata è molto ampia. La Mazda CX-7 è lunga 4,675 metri, larga 1,872 ed alta 1,645 metri.

 

Le modanature partono dalla calandra anteriore e proseguono in modo vistoso sino al cofano. Lateralmente la CX 7 è elegante, i passaruota sono di notevoli dimensioni mentre la parte posteriore è caratterizzata dai due terminali di scarico vistosi e dai gruppi ottici arrotondati.

Internamente la sportività è evidente, così come l'utilizzo solo di materiali di elevata fattura, anche se non manca qualche incoerenza, come l'assenza del pulsante start e stop, ormai un must per la maggior parte delle auto. Chi acquista la Mazda CX7 dovrà accontentarsi di una chiave in plastica...Il pannello laterale richiama le linee esterne, i sedili sono sportivi, molto avvolgenti e comodi. Posteriormente trovano posto tre sedili ulteriori.



Foto Mazda CX-7







Internamente



Ovviamente trattandosi di un SUV, la CX-7 dispone di un posto guida elevato, e di tanto spazio, al punto che cinque passeggeri possono trovare comoda ospitalità. Il sedile del pilota ha il sostegno lombare ed è possibile trovare la posizione migliore grazie alle regolazioni elettriche. Molti i vani portaoggetti, con quello presente nella consolle centrale, poi il cassettino con serratura, portabottiglie e vari altri vani laterali e posteriori.

Il bagagliaio non crea rimpianti, con una profondità di 1 metro, agendo sul ribaltamento dei sedili posteriori si possono ottenere capacità di carico davvero notevoli al punto di poter trasportare anche oggetti piuttosto voluminosi.

 

Il Motore

Una sola motorizzazione, almeno nella fase iniziale della commercializzazione. E probabilmente l'assenza di un motore turbodiesel potrebbe penalizzare le vendite della CX 7. Il motore proposto è un MZR Turbo ad iniezione diretta denominata DISI, con una cilindrata di 2.300 cc, già visto sulle versioni sportive MPS di Mazda6 e Mazda3.

E' in grado di erogare una potenza di 258 cavalli a 5.500 giri, con una coppia massima, a 3.000 giri, di 380 Nm. Le prestazioni sono dunque di tutto rispetto. La velocità massima raggiungibile è di 210 km/h mentre l'accelerazione, dato molto interessante, è di 7,9 secondi per raggiungere  da fermo i 100 km/h. I consumi, pur trattandosi di un potente benzina, non sono elevatissimi, specie nel ciclo misto.

Il cambio è manuale a 6 marce, a tre alberi, con una configurazione dei rapporti ideale, in grado di sfruttare al meglio le caratteristiche del motore.
La trazione integrale con ripartizione attiva della coppia è di serie, ed è molto utile poichè evita che le ruote slittino in caso di superfici poco
asciutte. I vari sensori presenti consentono di avere sempre sotto controllo le condizioni di guida. In tal modo, in maniera automatica, il sistema ripartisce la coppia tra gli assali. Il risultato è una guida lineare, fluida ed aggressiva se richiesta.

Sicurezza.

Il comfort è massimo e la sicurezza sia attiva che passiva è stata curata nei dettagli. La Mazda CX-7 dispone di un telaio perimetrale anteriore, che ospita dei tamponi che riducono le vibrazioni. Le sospensioni posteriori sono di tipo Multi-link, con ammortizzatori capaci di controllare il movimento con poco attrito.

I controlli quali ABS, TCS (controllo di trazione), il DSC (controllo dinamico della stabilità, sono di serie ed assicurano la massima affidabilità e sicurezza.

Il sistema avanzato di ripartizione ed assorbimento dell'energia di impatto, brevettato dalla Mazda, garantiscono la massima protezione degli occupanti in caso di impatto. I passeggeri sono ovviamente protetti da 6 airbag e da cinture di sicurezza con pretensionatori e limitatori di carico.

La Mazda CX-7 sarà disponibile in due versioni, con un allestimento base comunque molto ricco ed un allestimento lussuoso in cui non manca praticamente nulla.