Honda CR-Z



Nuova Honda CR-Z

Auto Concessionari
Honda >>

Recensione della Nuova Honda CR-Z Ibrida


Stampa Stampa Facebook oknotizie Wikio IT diggita

Da febbraio 2010 in Giappone e dall'estate-autunno dello stesso anno anche in Europa, arriva la Honda CR-Z. Una vettura importante nel panorama automobilistico mondiale perchè rappresenta la prima ibrida sportiva.



Honda CR-Z







Dopo la Civic Hybrid e la Honda Insight, ed in attesa della Jazz, arriva una nuova vettura ibrida dalla Honda. La prima vera coupè sportiva ad utilizzare questa tecnologia. Una strategia, quella della casa giapponese, che non solo ha ottime possibilità di risultare di grande successo ed in costante crescita nel futuro prossimo, ma che già oggi sta dando segnali davvero importanti.


Il sistema IMA, Integrated Motor Assist, in grado di associare al motore benzina da 1,3 litri con 88 cavalli di potenza, un propulsore elettrico da 14 cavalli, utilizzato dalla Honda Insight, sarà molto probabilmente rivisto e migliorato, in modo da garantire alla CR-Z prestazioni da vera sportiva.


Lo studio del sistema IMA ed il suo costante miglioramento fanno pensare che la Honda non intenda fermarsi e magari proporrà, in un futuro non troppo lontano, anche un Suv ibrido.

 

Bella la linea da coupè che però è in grado di accogliere 4 persone in modo piuttosto agevole, nonostante i sedili posteriori un po' contenuti. La presenza del portellone posteriore, i sedili abbattibili in modo separato ed un ampio bagagliaio (233 litri che possono arrivare fino a 401) regalano spazio a bordo e comodità in abbondanza. Le dimensioni della CR-Z sono abbondanti ma compatte, contenute in 4,080 metri di lunghezza, 1,740 di larghezza e 1,395 di altezza.

 

All'interno si denota la presenza di uno stile decisamente avveenente, con molta tecnologia esposta in modo esplicito, a cominciare dal tachimetro digitale ed i due pannelli laterali che forniscono informazioni sullo stato di funzionamento del veicolo, per proseguire con l'utilizzo di materiali di elevata qualità, con sedili sportivi.

 

Il cambio della CR-Z è manuale a 6 marce, rispetto al CVT della Insight. Il motore della CR-Z è il benzina da 1,5 litri con 114 cavalli di potenza ( a 6.100 giri), con una coppia massima di 145 Nm. La potenza massima della vettura, grazie al connubio tra il motore a benzina e quello elettrico da 14 cv e con 78,4 Nm di coppia, arriva così a 124 cavalli mentre la coppia massima arriva a 174 Nm a partire da 1.500 giri.

 

Le modalità di guida disponibili sono 3, grazie al sistema 3-Mode Drive: l'mpostazione Econ, la Normal e la Sport, con la quale sono regolati i parametri di funzionamento di acceleratore, climatizzatore, cruise control, sterzo ed IMA.

 

Le batterie sono quelle al nichel metallo-idruro da 28Ah. Ottime le prestazioni, grazie ai due propulsori: una velocità massima di 200 km/h ed un'accelerazione da 0 a 100 km/h in 9,9 secondi mentre il livello di CO2 è di 117 g/km.


La Nuova Honda CR-Z ha un prezzo compreso tra i 21.800 ed i 28.100 Euro. La commercializzazione ha inizio a partire dall'8 maggio. La gamma è articolata in tre versioni, la CR-Z S, la CR-Z Sport (22.800 euro il prezzo) e la CR-Z GT (24.300 euro). Con la presenza di fari fendinebbia, attacco USB, fari allo xeno e navigatore satellitare troviamo le versioni top di gamma: la CR-Z Plus e la GT Plus i-Pilot, proposte rispettivamente a 26.100 e 28.100 euro.