Hummer H3



Recensione Hummer H3

Auto Concessionari
Hummer >>

Recensione e prezzi della Hummer H3


Dopo le super vetture della Hummer, l'H1 e l'H3, la casa statunitense propone una versione più piccola ed economica, con un prezzo di partenza di 47.000 euro, decisamente più accessibile.



Hummer H3     Hummer H3     Hummer H3    



Gli ingombri e le dimensioni sono più in linea con i gusti degli europei, ai quali questa H3 strizza decisamente l'occhio. La lunghezza è infatti di 4,74 metri (contro i 4,82 della H3), la larghezza di 2,17 metri e l'altezza di 1,89 metri (contro i 198 della H3). In pratica, dimensioni simili a quelle della Fiat Ulysse o della Nissan Pathfinder.


I paraurti sono alti e massicci, le maniglie sono particolare e dal sapore un po' retrò, gli specchietti retrovisori sono davvero grandi, ed il gancio traino sembra adatto a trainare un pullman. La personalità però c'è e si vede. Nessuno può vedere passare un H3 senza fermarsi qualche secondo a guardarlo con attenzione.

 

Le forme sono comunque quelle della casa costruttrice, ossia vetri piccoli e piatti, forme rigide e squadrate. Insomma, per chi vuole un fuoristrada imponente senza le linee ormai standardizzate delle Suv che vanno per la maggiore, come la Porsche Cayenne.


Internamente c'è meno spazio per lo spartano. La plancia è lineare, con una consolle non imponente ma leggera, un tunnerl centrale ben disegnato e senza slanci particolari. Le finiture sono quelle tipiche americane: molta solidità, poco lusso, nulla regalato all'occhio ed al superfluo.


Il cambio di serie è manuale a 5 marce, la dotazione di serie non è di primo piano.


Il motore è il 3460 cc longitudinale, con 220 cavalli (162 kw), una coppia massima di 305 Nm a 2800 giri al minuto. La velocità massima è quasi irriverente, ossia 150 km/h (in pratica, in autostrada potremmo venire sorpassati da una Panda...), ed un'accelerazione da 0 a 100 km/h in 12 secondi.

Sicuramente chi acquista un Hummer H3 non cerca le prestazioni da strada. E, ovviamente, non bada troppo nemmeno ai consumi, visto che occorrono, nel ciclo urbano, 15 litri per percorrere 100 km...