Mercedes Classe A



Nuova Mercedes Classe A

Auto Concessionari
Mercedes >

Mercedes-Benz Classe A Coupè e 5 porte



Dopo 7 anni, la casa di Stoccarda decide di mettere in produzione la nuova Classe A. Non si tratta di un semplice restyling, ma di un modello nuovo in tutto e per tutto.

Aumenta l'abitabilità e lo spazio interno, ma più che altro ora questo modello non sembra più il meno fortunato ed economico della Mercedes. Ora, per acclamazione, chi compra una Classe A compra, in tutto e per tutto, una vera Mercedes. Sia fuori, che dentro.



Foto Mercedes Classe A









La Classe A si caratterizza per avere sia una versione a 5 porte, sia una versionè Coupè, dal taglio decisamente sportivo e giovanile. Le potenze dei motori sono aumentate di molto, mentre sul fronte dei consumi si è lavorato per una decisa ed importante riduzione.

Nuovi i proiettori anteriori, decisamente più avvolgenti, che vanno ad integrarsi con parafanghi maggiorati e sporgenti, la calandra è tipica mercedes, cromata e con al centro il logo di grosse dimensioni. Nuova l'integrazione dei fendinebbia. Lateralmente, specie per la versione coupè, la Classe A appare slanciata e dinamica. Posteriormente cambia meno, ma anche qui si tratta di un disegno completamente nuovo.

La lunghezza è stata maggiorata di ben 23 cm in lunghezza e di 4,5 in larghezza, per delle dimensioni complessive che ora sono di 3,84 m di lunghezza, 1,76 di larghezza per 1,59 in altezza.

Nella versione Coupè, l'allestimento Avantgarde è il più accessoriato, con cerchi da 17 e gommem aggiorate, che ne accentuano la vocazione da monovolume sportivo.

La sua particolare struttura, detta a Sandwich, ne preserva l'incolumità in caso di urto, così come il sistema di airbag che proteggono tutti i passeggeri, in linea con gli standard tipici della Mercedes.

Le saldature sono speciali, molti punti, di quelli delicati e maggiormente esposti, sono stati realizzati in leghe speciali di acciaio; in questo modo, in caso di urto frontale, le lesioni agli occupanti siano decisamente inferiori, test alla mano, rispetto a quelle delle vetture rivali. Con l'asse posteriore ad omega, la precisione in curva è più efficace, la stabilità anche a velocità sostenute è da berlina, pur mantenendo la maneggevolezza tipica di una monovolume.

La Classe A, infatti, in città è un gioiellino, si guida con estrema facilità e, nelle sue versioni turbodiesel, consuma davvero poco. Gli ammortizzatori si adeguano allo stile di marcia, restando morbidi a basse velocità e, come un servosterzo elettrico, si irrigidiscono a velocità più sostenute.

Sul fronte motorizzazioni, sono sette le proposte Mercedes. Tutti a quattro cilindri, tre sono i nuovi CDI ad iniezione diretta, così come nuovo è il potente Turbo a benzina da 193 cavalli. Solo a richiesta, per i diesel, almeno per ora, il filtro antiparticolato, ma comunque le Classe A sono tutte in linea con le normative Euro 4.

Il motore della 200 Turbo, come detto ha 193 cavalli (142 Kw), una coppia di 280 Nm a 1800 giri, una velocità massima di 227 km/h ed uno scatto da 0 a 100 km/h in appena 8,0 secondi: prestazioni da berlina sportiva!


Le diesel sono tutte Common Rail, con doppia iniezione pilota e pressione di iniezione di 1600 bar. Le potenze sono così superiori, le emissioni inferiori e maggior silenziosità interna.


La 200 CDI è auto ottima per tutti i gusti. Per chi vuole consumare poco senza rinunciare a prestazioni di livello. Infatti, la Classe A 200 CDI, sviluppa una potenza di 103 kw/140 cv, con coppia di 300 Nm a 1600 giri, con velocità massima di 201 km/h ed un'accelerazione 0-100 km/h in appena 9,5 secondi. I consumi: 6.9 litri per percorrere 100 km nel ciclo urbano,  4.5 litri nel ciclo extraurbano e 5,4 nel misto. Numeri davvero importanti.

Il climatizzatore è di serie su tutte le versioni, la qualità dei materiali davvero di livello elevato: internamente, la Classe A appare lussuosa e confortevole, ovviamente per disporre dei massimi livelli di accessori occorre acquistare la versione Avantgarde, ma se la prima versione della Classe A era una mercedes solo nel prezzo, ora lo è a tutti gli effetti. E non è poco.