Chevrolet Epica



Nuova Chevrolet Epica

Auto Concessionari
Chevrolet >>

Recensione Chevrolet Epica, motori, prestazioni, consumi


La nuova Chevrolet Epica ha tutte le caratteristiche per un debutto di successo nel mercato europeo delle berline medie. Lunga 4,81 metri inizialmente disporrà esclusivamente del motore a 24 valvole da 2 litri, sei cilindri in linea, montato trasversalmente, che si distingue per l’ eccezionale silenziosità di marcia. Validi motivi per sceglierla sono anche il design elegante e sportivo della quattro porte che, con il suo linguaggio estetico, inaugura una nuova era di design per il marchio.



Chevrolet Epica    Nuova Epica     Nuova Chevrolet Epica







Inoltre lo spazio interno è ampio, l’isolamento acustico efficace e il ricco allestimento garantisce comfort e sicurezza. Negli showroom delle circa 2600 concessionarie europee Chevrolet, questa berlina a trazione anteriore è presente a partire dall’estate 2006. Con la sua linea sportiva e allo stesso tempo elegante, la carrozzeria della berlina 3 volumi, creata nel centro stile GM Daewoo in Corea, è studiata per soddisfare il gusto attuale del pubblico europeo. Attira subito l’attenzione il dinamismo di particolari come i gruppi ottici anteriori avvolgenti in cristallo trasparente e i fendinebbia, tipo lampada spot, ben integrati nello scudo anteriore.


L’evidente barra centrale che supporta il logo Chevrolet nella mascherina cromata, unita alle linee marcate del cofano motore e all’ampia carreggiata sottolineano la personalità di questa nuova auto. Anche la fiancata segue il nuovo trend stilistico Chevrolet. La linea ascendente a forma di cuneo conferisce molto slancio a questa berlina, insieme con la forma del tetto quasi da coupé. Nello stesso tempo, con le sue ampie superfici piane, trasmette un’impressione di solidità e sicurezza.


La silhouette è alleggerita dalla caratteristica linea che si estende tra i parafanghi anteriori e posteriori. Un effetto enfatizzato dal posizionamento su questa linea delle maniglie cromate e dei grandi specchietti esterni con indicatori di direzione integrati. Nella parte posteriore dominano l’ampio paraurti e i gruppi ottici con luci circolari, collegate da un listello cromato sul cofano bagagli. Nelle dimensioni, questa berlina a trazione anteriore ha superato i modelli precedenti.


Una lunghezza di soli 4.805 mm (+ 35 mm) nonché una larghezza e un’altezza rispettivamente di 1.810 e 1.450 mm assicurano, in combinazione con un passo di 2.700 mm, un generoso spazio interno per passeggeri e bagagli. Il vano di carico dispone di una capacità di 480 litri (secondo le norme VDA). Grazie allo schienale del sedile posteriore ribaltabile parzialmente o totalmente in modo asimmetrico e con un passaggio per caricare oggetti lunghi, come ad esempio degli sci, Epica è perfettamente equipaggiata per soluzioni di trasporto non convenzionali.


Inoltre, le molle a gas a ridotto ingombro del vano bagagli permettono di risparmiare spazio e di semplificare le operazioni di carico e scarico. Sicurezza: abitacolo robusto, sei airbag e ABS I passeggeri sono in sicurezza se si tratta di comfort di viaggio e di prevenzione incidenti. Lo garantisce il moderno assetto con sospensioni anteriori con montanti McPherson e il retrotreno di tipo Multilink. A questo si aggiunge un efficiente impianto frenante con quattro dischi (gli anteriori ventilati), ABS a quattro canali e ripartitore elettronico di frenata.


Al pacchetto di sicurezza di serie della Epica appartengono anche numerosi accorgimenti di sicurezza passiva come la robusta scocca (composta per oltre il 40% di acciaio ad alta resistenza), airbag frontali per conducente e passeggero e inoltre airbag laterali e a tendina, oltre cinture di sicurezza a tre punti per tutti e cinque i posti, i limitatori di forza e i pretensionatori per le cinture dei sedili anteriori. L’allestimento della nuova berlina Chevrolet è al livello del vertice della categoria.


Nell’abitacolo, organizzato in modo razionale, una plancia ergonomica con grandi strumenti di forma circolare facilita i compiti al guidatore. Epica dispone di sedile guida regolabile in altezza, selleria in pelle, cruise control, sistema di controllo della trazione, dispositivo di assistenza al parcheggio, alzacristalli anteriori e posteriori elettrici, chiusura centralizzata con telecomando, cristalli atermici, climatizzatore e impianto audio con caricatore per 6 CD e connessioni per lettori MP3. Di serie i cerchi in lega da 17” a 5 razze e pneumatici 215/50 R 17. Comfort di marcia: motori a sei cilindri in linea e isolamento acustico garantiscono la massima silenziosità La berlina a trazione anteriore è disponibile con motore da 2 litri, sei cilindri in linea; unità decisamente compatta, disposta trasversalmente, che si distingue per l’eccezionale silenziosità di marcia.


Il motivo risiede in particolare nella configurazione che garantisce, grazie ad una perfetta compensazione delle masse, il contenimento di vibrazioni e dunque di rumore. A ciò si aggiungono un gran numero di intelligenti misure atte ad aumentare l’isolamento acustico nell’abitacolo (cristalli laterali più spessi, miglior rivestimento in espanso del cruscotto, bagagliaio rivestito in feltro, interni fonoassorbenti per i paraurti e migliore separazione dal vano bagagli), che rendono la nuova Epica un modello tra i più silenziosi della categoria.


Altrettanto convincente è lo sviluppo di potenza del 2 litri: 105 kW (144 cv) a 6.400 giri/min che corrisponde ad uno scatto da 0 a 100 km/h in 9,9 secondi e ad una velocità massima di 199 km/h. Il motore da due litri è accoppiato di serie a un cambio a cinque marce ma è anche disponibile un nuovo cambio automatico a cinque marce. Il consumo MVEG per il sei cilindri da 2 litri è di 8,2 litri per 100 km (con cambio automatico 8,9). A fine anno Chevrolet completerà la gamma di motori con un 2,5 litri, 4 cilindri, turbo diesel common rail.


Il motore fornisce 150 cv e sviluppa una coppia massima di 300 Nm a 2000 giri/min. Per questo gruppo propulsore moderno ed economico viene offerto anche un filtro anti particolato.