Citroen C-Crosser



Caratteristiche Citroen C-Crosser

Auto Concessionari
Citroen >>

Recensione Citroen C-Crosser, il Suv Citroen


Citroen C-Crosser è la risposta SUV a trazione integrale della casa francese, in vendita a partire da ottobre, con motore unico 2.2 turbodiesel 2.2 HDi.


Nata dalla collaborazione Psa-Mitsubishi, che ha partorito anche la gemella Peugeot 4007. Lo spazio è elevato internamente, sia per quanto concerne i passeggeri che per la sua capacità di carico. Il dispositivo FAP, filtro antiparticolato, sarà di serie su tutte le versioni.



Foto Citroen C-Crosser








Bella esteticamente, con linee dinamiche e slanciate, con una lunghezza di 4,64 metri, larga 1,81 m e altezza di 1,73 metri. La sportività è premiata anche a livello estetico, con le barre sul tetto che ne slanciano la linea.

 

Il C-Crosser denota immediatamente alcuni dettagli classici del brand Citroen, a partire dalla caldandra con il grosso logo che comprende le cromature che delineano le griglie per l'aria. Lateralmente parecchie sono le somiglianze con la concorrente della Bmw, la X3. Molte le cromature sparse in tutta la vettura, che ne conferiscono un aspetto decisamente elegante.


Su strada il Crosser è una vettura che mantiene fede alle aspettative. Grintosa ed agile, sicura e reattiva. Una guida quindi divertente, con il comfort  e la tenuta di strada garantite dal treno McPherson anteriore e dai bracci multipli al posteriore, completati dalle gomme della Michelin da 18 pollici. Molto bello anche il disegno dei cerchi in lega, di serie.


Il motore con cui il C-Crosser debutterà sul mercato, sarà il 2.2 HDi con una potenza di 156 cavalli (115 Kw), dotato di cambio a sei marce. Innovativa la possibilità di utilizzare il 30% di biocarburante, il Diestere. E' un diesel pulito, che ottimizza i consumi e riduce al minimo le emissioni inquinanti.


Chi conduce il veicolo può scegliere agevolmente tra tre tipi di trasmissione, a partire da quella a 4 ruote motrici, passando per quella a 2 ruote motrici, fino ad arrivare all'opzione Lock, necessaria laddove l'aderenza al terreno non è ottimale. Un semplice tasto, posto dietro il cambio, consente di passare da una modalità di trasmissione all'altra.


Sono 7 i posti per i passeggeri della Citroen C-Crosser, suddivisi in 3 file di sedili, la cui ultima fila può scomparire agevolmente nel pianale, mentre la seconda fila può scorrere di 80 millimetri, per poter consentire ai passeggeri di disporre di maggior spazio per le gambe, oppure per aumentare la capacità di carico. Le operazioni di configurazione delle file dei sedili sono gestibili mediante due comandi inseriti nel bagagliaio.


La versione C-Crosser in uscita a Ottobre 2007, con la motorizzazione 2.2 HDi, sarà in vendita a circa 25.000 euro per la versione di accesso.