Seat Altea



Nuova Seat Altea

Auto Concessionari
Seat >>

Recensione della Seat Altea


Il modello del rilancio della casa spagnola è la nuova Seat Altea, che ha anticipato alcune soluzioni stilistiche che sono state poi riprese per i nuovi modelli della Leon e della Ibiza.



Nel frontale fa bella vista di sè la calandra grande con il logo al centro, ed i gruppi ottici originali ed avvolgenti. Il design complessivo è sportivo ma compatto. Nella zona posteriore è la scritta ALTEA a dominare il centro del portellone, sotto il simbolo della Seat, che funziona come comando di apertura del portellone. La colorazione dei gruppi ottici posteriori è variabile.



Le dimensioni della Altea sono di 4,28 metri di lunghezza, per un'altezza di 1,57 metri ed una larghezza di 1,77 m. L'abitabilità interna è ottima, così come il bagagliaio, capace di contenere 400 litri. Il bagagliaio è a doppio fondo, con lo spazio sottostante per la ruota di scorta e gli attrezzi vari che possono tornare utili. Abbattendo i sedili posteriori ed utilizzando anche parte dello spazio del doppio fondo, la capacità complessiva può arrivare a 1320 litri.


L'impostazione complessiva degli interni è sportiva, con il sedile del conducente regolabile in varie inclinazioni, così come il volante, che può contenere, come optional, anche i comandi relativi al controllo del sistema audio e di quello del navigatore.



Foto Seat Altea








Ergonomico è il pomello del cambio, peraltro corto come in ogni sportiva che si rispetti. L'acceleratore è inserito nel pavimento, come nelle auto sportive di qualche decennio fa. Anche i sedili anteriori sono sportivi, avvolgenti, mentre i sedili posteriori possono occupare comodamente 3 passeggeri.


Quattro
sono le motorizzazioni presenti al debutto: due diesel e due benzina. I benzina sono il 2.0 FSI da 150 cavalli ed il 1.6 da 102 cavalli. I diesel invece sono il 2.0 TDI da 140 cavalli ed il 1.9 TDI da 105 cavalli di potenza.


Le versioni top, il 2.0 FSI ed il 2.0 TDI dispongono del cambio manuale a 6 rapporti. Tutti i propulsori possono essere acquistati scegliendo una delle quattro proposte di allestimento previste: La Reference, la Sport, la Stylance e la Sport-Up.


Il Reference ha l'ABS, il TCS, gli airbag anteriori, laterali e a tendina, i cerchi in lega da 16 pollici, il climatizzatore, chiusura centralizzata con telecomando, autoradio con CD.


L'allestimento Sport oltre agli accessori dell'allestimento base, aggiunge le sospensioni attive sportive più rigide, gli interni sportivi e i cerchi da 16 a cinque razze. La Stylance aggiunge il climatizzatore bi-zona, i cerchi a sette razze, il volante in pelle, il computer di bordo, i fendinebbia ed altro ancora. Il più sportivo e ricco è l'allestimento Sport-Up, al quale non manca praticamente nulla.


Sul fronte della sicurezza, oltre ai sei airbag, ci sono le cinture di sicurezza a tre punti per tutti i sedili, i sistemi ABS, TCS ed ESP. Il servosterzo è elettromeccanico.


Le prestazioni della Seat Altea, per i due modelli top di gamma, sono le seguenti. La 2.0 TFSI FR, ha una potenza di 200 cavalli (147 Kw), una coppia massima di 280 Nm a 1800 giri, un'accelerazione da 0 a 100 km/h in 7,7 secondi, per una velocità massima di 220 km/h. I consumi urbani sono di 11,2 litri per 100 km, che diventano 8,2 nel misto.


La più potente delle versioni a gasolio è la 2.0 TDI FR da 170 cavalli, con uan coppia di 350 Nm, una velocità massima di 208 km/h, ed un'accelerazione da 0 a 100 km/h in 8,6 secondi. Utilizza 8,0 litri di gasolio per percorrere 100 km in città, che diventano 6,2 nel ciclo misto.