Alfa Romeo Mito



Alfa Romeo Mito Multiair

Auto Concessionari
Alfa Romeo >> Alfa Mito >>

Alfa Romeo Mito con motori Multiair

Alfa Mito: Lo stile - Il piacere di guida - Motori e cambi - Sicurezza - Benessere a bordo - Prova su strada


Commenti Commenta Stampa Stampa Facebook oknotizie Wikio IT diggita


L'attesa sta per terminare: finalmente arriva la prima auto equipaggiata con il motore Multiair realizzato da Fiat Power Train ed in grado di rivoluzionare il concetto di propulsore di una vettura a benzina. Sarà la Mito la prima vettura con il motore Multiair. La Alfa Mito Multiair sarà presentata ufficialmente al Salone di Francoforte per essere commercializzata durante l'autunno.



Foto Alfa Mito







Dopo aver messo a segno uno dei colpi tecnologici più clamorosi del settore automobilistico degli ultimi 30 anni, ossia la tecnologia Common Rail per i motori a gasolio, Fiat mette a segno un altro colpo destinato a lasciare il segno.


Il motore Multiair non è solo un propulsore dalla tecnologia rivoluzionaria ma anche la chiave di volta che l'abile AD Fiat Marchionne sta utilizzando per intessere la sua densa e audace politica di alleanze e acquisizioni a livello internazionale.


Ma come funziona il motore Multiair? La tecnologia Multiair consente di controllare l'aria nei motori ad accensione comandata senza dover utilizzare la tradizionale farfalla e con un elevato grado di flessibilità rispetto ai sistemi di distribuzione meccanici.


Questa tecnologia di attuazione delle valvole elettro idrauliche si basa sull'interposizione, tra la camma e la valvola di aspirazione motore, di un volume d'olio che può essere variato attraverso l'utilizzo di una valvola a solenoide di tipo on-off, controllata a sua volta da una apposita centralina elettronica.


I benefici di tale tecnologia sono chiari, evidenti ed importanti. Intanto vi è una decisa riduzione dei consumi, fino al 10%. Contemporaneamente, si ottengono prestazioni migliori che si traducono in una guida più brillante e divertente ed il tutto condito da una sana riduzioni delle emissioni inquinanti di CO2. La coppia massima a basso regime migliora del 15%.


La Alfa Mito con motore Multiair, in arrivo entro l'autunno del 2009, sarà la prima vettura ad equipaggiare l'innovativo propulsore.


Saranno le Alfa Mito con motore 1.400 cc ad essere equipaggiate con questo motore. Gli incrementi di potenza e di coppia sono rilevanti ed interessanti. La Mito Multiair sarà proposto con 3 diversi livelli di potenza (105 CV e 135 CV e 170 CV) e abbinati a cambi meccanici a 5 o 6 marce.


Nuova sarà invece l'introduzione della versione 1.4 Turbo 170 cavalli. L'arrivo della versione a 170 cavalli sarà rimandato di qualche mese rispetto alle versioni da 105 e 135 cavalli, nella versione della Mito Quadrifoglio Verde.

 

il 1.4 Turbobenzina 135 CV dispone di una coppia erogata in modo ottimale in tutte le condizioni e assicura ottime performance di ripresa e una spinta sempre vigorosa a tutti i regimi, segnando un nuovo standard nell’ambito dei motori a benzina.

 

La coppia erogata dalla versione 105 cavalli è di 130 Nm a 4000 giri. Di tutto rispetto le prestazioni, con la velocità massima è di 187 km/h mentre l'accelerazione da 0 a 100 km/h avviene in 10,7 secondi. I consumi, nel ciclo urbano è di 7,6 litri per 100 km, nel ciclo extraurbano è di 4,8 litri per 100 km mentre nel ciclo combinato è di 5,8 litri per 100 km. Il livello delle emissioni inquinanti è di 136 g/km.

 

La coppia erogata dalla versione 135 cavalli è di 180 Nm a 1750 giri. La velocità massima è di 207 km/h mentre l'accelerazione da 0 a 100 km/h avviene in 8,4 secondi. Il consumo, nel ciclo urbano è di 7,6 litri per 100 km, nel ciclo extraurbano è di 4,8 litri per 100 km mentre nel ciclo combinato è di 5,8 litri per 100 km. Il livello delle emissioni inquinanti è di 129 g/km.

 

La coppia erogata dalla futura versione 170 cavalli Quadrifoglio verde sarà di 230 Nm a 2500 giri. La velocità massima è di 219 km/h mentre l'accelerazione da 0 a 100 km/h avviene in 7,5 secondi. Il consumo, nel ciclo urbano è di 8,1 litri per 100 km, nel ciclo extraurbano è di 4,80 litri per 100 km mentre nel ciclo combinato è di 6,0 litri per 100 km. Il livello delle emissioni inquinanti è di 139 g/km.

 

I prezzi della Mito Multiair sono i seguenti: 15.800 euro per la 105 cavalli nell'allestimento Progression, 17,400 euro per la Distinctive. La versione da 135 cavalli viene proposta a 17,400 euro nell'allestimento Progression ed a 19.000 in quello Distinctive. La quadrifoglio verde con potenza di 170 cavalli sarà proposta a circa 21.000 euro.