Alfa Romeo Mito



Anteprima Alfa Romeo Mito

Auto Concessionari
Alfa Romeo >>

Anticipazione esclusiva della Alfa Romeo Mito (ex Junior)




News del 14/03/2008

 

La Alfa Romeo Junior si chiamerà Alfa Mito. Leggi l'articolo completo e guarda le prime immagini ufficiali della Alfa Romeo Mito.

 

Per ammissione stessa dei vertici dell'Alfa Romeo, il punto di riferimento per il brand Alfa sono le auto tedesche, in special modo l'Audi. Ecco allora che, nei piani della casa di Arese, c'è l'intenzione di rivaleggiare con le concorrenti potendo disporre di una gamma di auto altamento competitive.



Foto Alfa Mito







 

 

La Alfa Romeo Junior si inserisce in questo contesto. Essa sarà il modello Entry Level dell'Alfa, sovrapponendosi alla 147 che, successivamente, andrà in pensione, per lasciare il suo posto alla 149.

 

La Junior uscirà a metà del 2008, e quindi possiamo affermare che sia già praticamente pronta, nelle officine Alfa, al riparo da sguardi indiscreti. Il nome però, non sarà Junior, bensì un nome in grado di richiamare la tradizione del marchio Alfa, il dinamismo delle sue vetture e lo spirito italiano che la contraddistinguerà. Saranno i lettori delle 6 principali riviste automobilistiche europee a scegliere il nome, da Quattroruote a Top Gear.

 

La 149 non sarà pronta prima del 2009, e sarà una vettura a 5 porte di dimensioni maggiorate rispetto all'attuale 147, con una lunghezza di circa 4,4 metri. La Junior, invece, sarà lunga non più di 4,2 metri.

 

Con la Junior prima, e la 149 poi, l'Alfa vuole raggiungere la perfezione. Non presentando auto potentissime ma con molte lacune, bensì vetture equilibrate, sportive, con il massimo di sicurezza disponibile ed i minori consumi consentiti dalle attuali tecnologie.

 

La Junior avrà prezzi a partire dai 15.000 euro e quindi avrà nel mirino soprattutto la Mini, anche se apparentemente le dimensioni tra le due auto ci sarà quasi mezzo metro di differenza in lunghezza, e la futura Audi A1, oltre che la Bmw Serie 1.

 

L'Alfa Junior sarà disponibile soltanto in versione coupè, per meglio accentuarne il carattere sportivo. Che, peraltro, sarà rimarcata e confermata dalle motorizzazioni scelte.

I motori della Junior (continuiamo a così, per ora) partiranno da un 1400 con 95 cavalli ed un GTA potentissimo, 1800 cc per 230 cavalli! Non mancheranno le versioni a gasolio, a partire dal nuovo Multijet 1600 da 120 cavalli.

 

Con la Junior faranno il loro debutto i nuovi motori Multiair realizzati in questi mesi dalla Power Train. Grazie all'efficienza di questi propulsori, le Alfa Junior e 149 saranno omologate Euro 5.

 

Il trend della possibilità di personalizzare la propria auto in migliaia di modi differenti, inaugurato con la 500, proseguirà anche con la Junior, strizzando l'occhio al pubblico giovanile e sportivo.