Saab 9-3



Recensione Saab 9-3

Auto Concessionari
Saab >>

Presentazione della nuova Saab 9-3 2008


Inaspettata ma estremamente gradita. La Saab stupisce tutti con la nuova versione della sua versione di accesso, la Saab 9-3. Non un semplice restyling, bensì una vettura profondamente rinnovata e che sarà nei concessionari da settembre 2007.

Le novità più attese però, saranno sul mercato dal 2008, e riguarderanno: una versione gasolio, la 1.9 TTiD, che presenta l'innovativo propulsore turbo a due stadi e capace di sviluppare una potenza di 180 cavalli, ed una versione a trazione integrale permanente, la XWD, che sarà montata sulla versione 2.8 V6 turbo, da 280 cavalli.



Nuova Saab 9-3     Saab 9-3     Foto Saab 9-3









I cambiamenti a livello estetico riguardano il frontale, con una nuova calandra dalla forma a trapezio, con due prese d'aria imponenti e con cornice chiara. Il cofano dispone di un aggressivo motivo a U, i gruppi ottici sono di forma allungata. I fendinebbia sono posti in basso, nello spoiler.

La fiancata è del tutto priva di plastiche nere. A partire dalle maniglie, che sono in tinta, con i fascioni levigati che fanno molto sportiva. Posteriormente, soltanto il disegno del gruppo ottico è stato rivisto, anche se non è un elemento di rottura rispetto alla precedente versione.

Gli interni sono all'insegna della tradizione Saab, con il nero a farla da padrone nella plancia. Imponente il tachimetro, nella strumentazione che ha la caratteristiche di poter essere parzialmente oscurata durante la guida notturna. L'impressione è positiva, non abbiamo colto nessun aspetto fortemente negativo.


La Saab 9-3 arriverà già da settembre, con i sette motori suddivisi in cinque benzina, dal 1.8i con 122 cavalli, al 1.8 V6 da 255 cavalli, passando per le versioni 1.8t (150 cv), 2.0t (175 cv) e 2.0TS (210 cv), e due diesel, ossia il 1.9 TiD nelle due versioni da 120 e da 150 cavalli. Per ogni versione, tre possibili alternative di allestimento: Linear, Vector e Aero. Non sono stati ancora comunicati i prezzi, ma non dovrebbero essere molto distanti dalle versioni attuali.

Vediamo nel dettaglio le due novità che vedremo nei concessionari dal prossimo anno. Il motore a gasolio 1.9, con sovralimentazione a due stadi è frutto di un accordo con Fiat e GM. Esso utilizza due turbine che funzionano in serie, dove ai regimi più bassi, lavora il turbo di misure inferiori, adatto ad accelerazioni veloci e rapide, mentre salendo i giri una valvola si apre convogliando il gas verso la seconda turbina, più grande, che porta la vettura alla sua massima potenza di coppia.

Così si raggiungono i 180 cavalli a circa 4.000 giri, con una coppia massima di 400 Nm. Numeri importanti per un diesel, agevolati da consumi ridotti, nell'ordine dei 15,6 km con un litro.
La trazione integrale permanente attiva, la XWD, montata sulla versione 2.8 V6 inizialmente, ma che verrà poi resa disponibile anche in altre versioni.

Una soluzione questa davvero rilevante, con la frizione Haldex, il controllo elettronico, la centralina che interagisce con l'ESP, freni, sterzo e ruote, per una tenuta di strada eccezionale. Con la possibilità, per il guidatore, di conoscere sempre le condizioni di guida.

Su strada, entrambe le versioni sono davvero divertenti e sicure. Per la potenza dei loro propulsori e per gli accorgimenti elettronici all'avanguardia.
Tanti sono i motivi per attendere con ansia il debutto della Saab 9-3 2008.