Nuova 500 Abarth



Nuova Fiat 500 Abarth

Auto Concessionari
Fiat >>

Presentazione ufficiale della Nuova Abarth 500



L'attesa era spasmodica. Ancor prima della presentazione ufficiale della Fiat 500, nel luglio del 2007, si aspettava con ansia la riedizione di questa gloriosa Fiat 500 Abarth. La Fiat ha fatto di più. Rinvigorendo il marchio Abarth e conferendogli un'autonomia inimmaginabile fino a qualche anno fa. E infatti, nella giornata di ieri, 18 Febbraio 2008, alla presenza di Elkan, Marchionni e De Meo è stata presentata non solo il primo esemplare della 500 Abarth, ma anche la sede centrale, lo show room ufficiale delle Officine Abarth, in Corso Marche a Torino.



Foto 500 Abarth







La 500 Abarth dunque toglie i veli e finalmente possiamo ammirarla in tutto il suo fascino e la sua aggressività. Certo, avremmo un forte desiderio di provarla e di raccontarvela come siamo abituati a fare, ma per questo occorrerà attendere ancora del tempo. La 500 Abarth sarà al Salone di Ginevra, mentre le prime consegne avverranno a partire da Luglio del 2008.


Ma vediamola nei dettagli, questa piccola bestia da strada. Da un punto di vista estetico la 500 Abarth si caratterizza per un nuovo paraurti anteriore, ben più robusto e corposo rispetto a quello della Fiat 500, con una ampia presa d'aria, i fendinebbia integrati e, ancor più lateralmente, due sfoghi laterali.

Non mancano ovviamente le minigonne, che avvolgono tutta la vetture, ed il marchio Abarth con lo scorpione al posto del marchio Fiat, a conferma di come questa vettura sia in tutto e per tutto una vettura marchiata Abarth e non Fiat.

 

Posteriormente, la vettura che abbiamo avuto modo di vedere dal vivo alle Officine Abarth manteneva qualche velatura. Nel complesso però possiamo affermare che a parte lo spoiler alto ed un paraurti massiccio, sono soltanto i terminali di scarico davvero imponenti a caratterizzare il posteriore della 500 Abarth.

Ma veniamo all'esame delle caratteristiche tecniche e, soprattutto, del motore di questa vettura. Chi la acquisterà lo farà soprattutto per godere al volante delle prestazioni che una vettura così piccola potrà garantire. Il motore, come è già stato anticipato, è un 1.400 16V capace di sviluppare una potenza di 135 cavalli a 5.500 giri/minuto. La coppia massima raggiungibile è di 206 Nm a 3.000 giri nella modalità sport. Nella modalità normale si riduce a 180 Nm a 2.500 giri.


Il motore 1.4 turbo è in grado di erogare 135 cavalli a 5.500 giri, con una coppia massima di 206 Nm a 3000 rpm in modalità "Sport", selezionabile in alternativa alla modalità Normal (che limita il motore a 180 Nm a 2500 rpm), mediante un pulsante in plancia. La velocità massima che la 500 Abarth può raggiungere è di 205 km/h, mentre l'accelerazione da 0 a 100 km/h avviene in 7,9 secondi.

Nella 500 Abarth farà il suo debutto il sistema TTC, ossia Torque Transfert Control, un sistema che, agendo sul trasferimento della coppia dal motore alle ruote, rende più dinamico, sicuro e progressivo l'approccio in curva della vettura. L'impianto frenante è di assoluto livello, grazie alla presenza di 4 dischi con pinze rosse.


500 Abarth, nonostante la sportività, si manterrà equilibrata e attenta ai consumi ed alle emissioni inquinanti. Risponde infatti in pieno alle future normative Euro 5.


Il prezzo della 500 Abarth è di 18.500 euro, come confermato nel corso della presentazione ufficiale avvenuta l'8 Luglio 2008.



Uno degli allestimenti speciali previsti per la 500 Abarth è quello denominato Assetto Corse.

 

500 Abarth Opening Edition

 

La 500 Abarth Opening Edition è una versione in numero limitato, che sarà prodotta in soli 100 esemplari, che si differenzia dalla versione normale per alcune migliorie estetiche ed una maggiore potenza.

 

Freni a disco forati sia anteriori che posteriori, filtro aria specifico BMC, molle ribassate, cerchi in lega bianchi o in titanio, entrambi da 17 pollici, su gomme Pirelli Pzero Nero da 205/40 R16 ZR 17.

 

Inoltre, esteriormente, la 500 Opening Edition si caratterizza per le pinze dei freni rosse, i vetri privacy, una selleria in pelle originale, il numero dell'esemplare proposto con tanto di targhetta sul tunnel centrale, pomello del cambio in alluminio anodizzato.

 

Ma è il motore la caratteristica speciale e degna di nota della Opening Edition: il 1.4 T-Jet Turbo è stato potenziato fino ad una potenza di 160 cavalli a 5.750 giri, con una coppia massima di 230 Nm disponibili a 3.000 giri.

 

Le prestazioni sono, pertanto, davvero fantastiche: accelerazione da 0 a 100 km/h in soli 7,4 secondi ed una velocità massima di 211 km/h.