Mercedes GLA

| 8 novembre 2012 | 1 Commento

Il piano di rinascita, o di riconquista della clientela perduta, da parte di Mercedes a favore di Audi e Bmw passa per una ridefinizione della gamma quasi azzardata visti i tempi: dopo l’accesso, per la prima volta, nel segmento delle berline medie con la Nuova Classe A, la casa tedesca è pronta a competere con le rivali con nuovi modelli.

Primo fra questi è la Mercedes GLA, una crossover compatta che dovrà andare a competere con la Bmw X1 e la Audi Q3, che stanno ottenendo risultati di vendita straordinari.

Certo, il ritardo con il quale la casa di Stoccarda arriva in questo segmento potrebbe essere grave ma il caso della Nuova Classe A insegna che, per un’azienda dinamica e capace di realizzare auto di altissimo livello quale indubbiamente è la Mercedes, arrivare dopo potrebbe rivelerasi un vantaggio. Infatti, nel 2014, quando la GLA arriverà sul mercato, la X1 sarà un modello “vecchio” di 5 anni e la Q3 di 3 anni. Arrivare con una vettura completamente nuova nel design, magari associata ad una politica di prezzi aggressiva (esattamente come fatto per la Classe A), potrebbe rivelarsi la mossa vincente per il rilancio completo della Mercedes.

La Nuova GLA rappresenta la terza di cinque auto da essa derivate sulla base della piattaforma Mfa : inaugurata con la Classe B, è stata utilizzata anche per la Classe A; dopo la crossover arriveranno una berlina coupè simil CLS con relativa derivata in versione Shooting Brake. Tutte vetture, queste ultime, che saranno realizzate nella fabbrica  ungherese di Kecskemét e in quella tedesca di Rastatt.

Come accennato prima, la GLA sarà probabilmente proposta a prezzi competitivi rispetto alle rivali X1 e Q3: se, infatti, la prima viene proposta ad un prezzo di partenza di e 29.250 euro la seconda al prezzo di 30.900 euro (in versioni, peraltro, davvero scarne dal punto di vista degli allestimenti) la GLA avrà un prezzo di approccio che potrebbe essere contenuto entro i 29.000 euro, con qualche dotazione in più rispetto alle rivali (ma senza esagerare).

Anche le linee della GLA saranno rilevanti e contribuiranno a fare della vettura un successo quasi inevitabile: così come avvenuto per la Classe A, alla nuova crossover sarà associata un’immagine di vettura giovanile, dinamica, sportiva. Il tutto contenuto in 4,40 metri di lunghezza massima.

Per quanto riguarda le motorizzazioni, la GLA adotterà gli stessi della Classe A, a partire dal diesel di derivazione Renault 1.5 dCi, il 1.8 da 136 cavalli ed i benzina 1.6 turbo 122 e 156 cavalli ed il 2 litri da 211, oltre ad una probabile versione iper sportiva AMG.

L’uscita della Mercedes GLA è prevista per il 2014.

 

     

chi sono:

Direttore Responsabile di Autoamica.net, nato a Torino nel 1975, appassionato di Web, motori e altro.
×

1 Comment on "Mercedes GLA"

Trackback | Comments RSS Feed

  1. mario artesi scrive:

    bellissima aspettiamo l uscita

Scrivi un commento

 

Condizioni d'uso | Contatti | Pubblicità | Editoriali | Credits | Privacy | Statistiche

Vietata la riproduzione anche parziale di testi, video, immagini

Powered by Uniconet P.IVA: 08466910018