Alfa Romeo Stelvio contro Audi Q5, Bmw X3, Mercedes GLC e Porsche Macan

Anche se la Alfa Romeo Stelvio non è ancora sul mercato e lo sarà solo a partire dalla primavera del 2017, il suo arrivo ormai prossimo ha un po’ mosso le acque nel ricco e agguerrito settore dei crossover di media dimensioni.

In questo articolo, per la prima volta, mettiamo a confronto la Alfa Romeo Stelvio con le sue più dirette concorrenti, ossia: Audi Q5, Mercedes GLC e Porsche Macan.

Le dimensioni

Le auto, infatti, sono paragonabili per la lunghezza, 4,66 metri per l’Audi, la Bmw e la Mercedes, 4,68 per la Stelvio, e per l’altezza: 1,66 della Q5 e della X3, contro gli 1,65 per la Stelvio.

Le motorizzazioni

Anche le motorizzazioni sono simili: tutte montano il 2.0 Turbo Benzina quattro cilindri, con potenze comprese tra i 184 cavalli della X3 ed i 252 della Q5 e della Macan, che hanno infatti lo stesso motore. La Stelvio avrà 200 cavalli nella versione Europea e 280 in quello per il mercato americano.

Non cambia molto il discorso per quanto riguarda i diesel: 2.0 o 2.2 per tutte con potenze comprese tra i 150 ed i 204 cavalli, tranne per la Macan, che ha solo il 3.0 TDI da 250 cavalli. La Alfa Romeo Stelvio ha il 2.2 da 180 e da 210 cavalli.

Le versioni sportive

Per quanto riguarda le versioni sportive, la Stelvio si pone al vertice del gruppo, con la sua Quadrifoglio: uno spettacolare 2.9 V6 da 510 cavalli, capace di accelerare da 0 a 100 km/h in soli 3,9 secondi ed in grado di raggiungere una velocità massima di 285 km/h. La Macan Turbo da 400 cavalli raggiunge i 266 km/h ed accelera da 0 a 100 km/h in 4,8 secondi.

I prezzi

Sui prezzi il discorso è un po’ più complicato, principalmente per il fatto che dell’Alfa Romeo Stelvio ancora non sono stati comunicati, anche se le previsioni sono quelle relative ad un prezzo di 45.000 euro per la Stelvio 2.2 diesel da 150 cavalli e di 50.000 per quella da 180 cavalli, sempre diesel mentre la Quadrifoglio dovrebbe sfiorare i 90.000 euro.

La Audi Q5 ha prezzi che variano dai 40.000 euro circa per la 2.2 da 150 cavalli allestimento base, ai 54.000 della 3.0 TDI quattro da 250 cavalli.

La Mercedes GLC ha prezzi che variano dai 48.550 euro della 250 4MATIC in allestimento Executive da 211 cavalli, ai 71.820 della AMG 43 4MATIC, la versione più potente con 367 cavalli.

La Bmw X3 ha prezzi che vanno dai 41.800 della sDrive 18d con 150 cavalli, ai 68.000 euro della xDrive 35d M Sport con 313 cavalli.

Conclusioni

La Alfa Romeo Stelvio, dunque, arriva sul mercato, esattamente come ha fatto la Giulia, senza alcun timore reverenziale nei confronti delle sue rivali. Nonostante le rivali siano vetture già presenti sul mercato da anni e se fanno parte di marchi premium.

La strada è assolutamente condivisibile: Alfa Romeo NON può avere timori reverenziali e deve mostrarsi in grado di combattere colpo su colpo la battaglia nei vari segmenti con i marchi premium.

Non appena sarà disponibile sul mercato vedremo se queste premesse sono state mantenute e se Alfa Romeo ha davvero fatto un passo in avanti in termini di qualità e affidabilità.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>