Opel Cascada

Sono finalmente noti i dati, le caratteristiche e le foto ufficiali della Opel Cascada, la cabriolet derivata dalla Opel Astra che sarà commercializzata ad inizio del 2013.

La Opel Cascada rappresenta una interessante novità per il mercato automobilistico europeo: una cabriolet a quattro posti, con profilo allungato e tettuccio in tela apribile elettricamente in soli 17 secondi, azionabile anche in movimento, fino ai 50 km/h.

Le dimensioni della Cascada sono le seguenti: lunghezza di 4,697 metri, e larghezza di 1,840 metrei. La Cascada rievoca le grandi cabriolet che la Opel ha cominciato a commercializzare a partire dagli anni cinquanta, con le versioni scoperte della Kadett, come la Kapitan e la Rekord. Una nicchia di mercato che Opel cercherà di coprire andando a collocarsi tra la Golf Cabrio, la Mégane C-C e la Peugeot 308 CC e arrivando a sfidare le berline premium quali Serie 3 Cabriolet e Audi A5 Cabriolet.

La cabrio Opel è esteticamente una vettura attraente, derivata stilisticamente da Insignia e Astra, senza esserne però, di quest’ultima, la semplice copia senza il tetto. Le linee sono aggressive e improntate ad una sportività naturale, la calandra è pentagonale rovesciata con le nuove luci a LED e un robusto e muscoloso cofano delineato da robuste nervature.

Lateralmente la figura della Cascada è slanciata e dinamica, filante e ben proporzionata, con la linea di cintura sottolineata e incorniciata da una elegante cromatura. La coda riporta le stesse proporzioni della Opel Astra.

Gli interni sono caratterizzata da scelte improntate all’eleganza, con una consolle centrale che contiene sia i comandi per la climatizzazione sia quelli per il controllo degli apparecchi di intrattenimento. I tessuti dei sedili possono essere in pelle o in tessuto. L’assesso al sedile posteriore è agevolato dalla presenza del sistema Easy Entry. Il bagagliaio ha una capacità di 280 litri con capote aperta e 350 con capote chiusa. I sedili posteriori possono essere abbattuti utilizzando il dispositivo FlexFold.

Come tutte le cabriolet, tenuta di strada e comfort di guida necessitano di alcuni aggiustamenti a livello meccanico affinchè possano essere gli stessi delle berline. Per la Opel Cascada la struttura del telaio è stata rinforzata includendo nel sottoscocca barre di acciaio incrociate con una rigidezza torsionale complessiva della vettura superiore del 43% rispetto alla Astra Twin Top. Anche rumorosità e vibrazioni sono ridotte grazie a questi accorgimenti.

La Opel Cascada ospita dotazioni tecnologiche e di sicurezza di primo piano, quali le luci adattive e l’Opel Eye, dispositivo in grado di riconoscere i segnali stradali, il rischio di collisione, l’abbandono di corsia e il mantenimento della distanza di sicurezza. Inoltre, l’indicatore di angolo cieco, la telecamera per la retromarcia, l’assistenza alle partenza in salita. I roll bar posteriori sono a fuoriuscita automatica in caso di necessità.

La gamma dei motori della Cascada comprende i. 1.4 Turbo da 120 e da 140 cavalli, con cambio manuale da 6 marce, e l’inedito 1.6 SIDI Turbo ECOTEC a iniezione diretta con overboost da 170 cavalli di potenza e 280 Nm di coppia, disponibile sia con cambio manuale che automatico a sei marce. L’Opel Cascada sarà disponibile anche in versione diesel, il 2.0 CDTI da 165 cavalli con 380 Nmk di coppia.

La presenzazione ufficiale della Opel Cascada avverrà contestualmente al Salone di Ginevra che si svolgerà nella città svizzera dal 7 al 17 marzo del 2013. Non ancora resi noti i prezzi di listino.

 

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>