Bmw Serie 3 GT

La Bmw Serie 3 si arricchisce di una nuova versione, una inedita berlina con portellone che sarà sul mercato a partire dalla primavera del 2013.


Dalla versione berlina della Bmw Serie 3 verranno ricavate le versioni coupè e cabrio che però, come già anticipato, prenderanno la denominazione di Serie 4. Una inedita versione, denominata invece Serie 3 GT, entrerà a far parte della famiglia della berlina media tedesca a partire dalla prima metà del 2013.

La Bmw Serie 3 GT richiama la formula già sperimentata dalla Serie 5 GT, ossia una versiona con portellone, una maggiore capacità di carico ed una altezza da terra superiore rispetto alla berlina.

A distinguere la GT dalla berlina è, fondamentalmente, la coda, con la presenza del vistoso portellone, mentre il frontale è quello tipico degli ultimi modelli della casa tedesca.

La linea di cintura è inclinata verso l’alto, in netto contrasto con il tetto spiovente ed i montanti posteriori che volgono verso il basso. Lo spazio a bordo sarà notevole, grazie anche all’utilizzo di un passo leggermente più lungo rispetto a quello della versione berlina.

La Bmw Serie 3 GT sarà una elegante quanto originale interpretazione della serie 3, riservata a chi necessita di maggiore spazio a bordo e di una tipologia di guida più vicina a quella dei tanto comodi Suv e crossover.

La gamma delle motorizzazioni sarà la medesima della berlina, con cambio sia manuale che automatico, e trazione sia posteriore che integrale.

La serie 3 GT si metterà in competizione con l’Audi A5 Sportback. L’uscita della vettura è prevista per la primavera inoltrata del 2013, mentre non sono ancora conosciuti i prezzi.

Le immagini che pubblichiamo sono quelle relative ai prototipi camuffati delle vetture in prova. Non appena disporremo delle immagini ufficiali non mancheremo di pubblicarle.

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>