Alfa Romeo Giulia GT Veloce, la Giulia diventa GranTurismo!

Alessandro Masera, famoso designer specializzato nei render di automobili più o meno attendibili e di possibile commercializzazione, si è esercitato in un interessante progetto relativo ad una versione GranTurismo dell’Alfa Giulia.

L’Alfa Giulia GT Veloce, nella versione proposta da Masera, è, di fatto, una sorta di Shooting brake sportiva sulla base della berlina Giulia, che grande successo sta riscuotendo nei paesi in cui è già stata commercializzata.

Si tratta, in pratica, di una evoluzione a cinque porte della Giulia, con un look sportivo e decisamente più aggressivo rispetto alla versione già in commercio.

http://www.autoamica.net/wp-content/uploads/2016/10/alfa-romeo-giulia-gt-veloce-01.jpg

Alfa Romeo Giulia GT Veloce

Il frontale, in particolare, è molto grintoso e mostra delle luci a Led dalla forma più sottile e allungata rispetto alla versione berlina in commercio.

Al posteriore, cambiano i gruppi ottici e trovano posto un alettone e un paraurti inedito, dotato di estrattore e con doppio terminale di scarico integrato.

Secondo Masera, la Giulia GT Veloce ha una trasmissione a trazione integrale Q4, la stessa già vista sulla Veloce, presentata al Salone di Parigi, mentre il motore dovrebbe essere il 2.2 turbodiesel da 210 cavalli, con 470 Nm di coppia o il 2 litri benzina turbo da 280 cavalli con 400 Nm di coppia massima.

Alfa Romeo Giulia GT 2016

Alfa Romeo Giulia GT 2016 (Credits Autoblog.it)

Quante chances di essere messa in produzione ci sono, per questa versione?

Direi nessuna. Ed è un peccato, non solo per il lavoro di Alessandro Masera, capace di farci sognare con la sua abilità da designer visionario, ma perché Alfa Romeo, per poter davvero erodere quote di mercato significative a Bmw, Audi e Mercedes Benz dovrebbe mostrare più coraggio e ricavare nuovi modelli dai suoi prodotti più riusciti.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>