Bmw X4: arriva il suv-coupè

Nel settore dei Suv la Bmw ha sempre dimostrato di saper giocare di anticipo o, comunque, di sapere proporre varianti originali battendo la concorrenza e tracciando la strada. Accadde per la X5 e per la più piccola X3, per continuare con la X1. Ancor di più accadde con la X6: un Suv dalle dimensioni importanti con una linea chiaramente sportiva, perché fosse sempre più chiaro a tutti che comprare quel tipo di vettura poteva non rinunciare alla sportività di un’auto potente e brillante su strada.

Il successo della X6 è stato devastante, al punto che anche le vendite della X5 ne hanno risentito pesantemente. Ora la casa tedesca ci riprova, proponendo la Bmw X4, un suv-coupè dalle dimensioni ridotte, chiaramente derivato dalla X3.

La Bmw X4 si presenta con una linea probabilmente più armonica e ben congeniata rispetto a quella della sorella maggiore X6. Le dimensioni della vettura sono le seguenti: lunghezza di 4,671 m, larghezza 1,881, altezza 1,624. Il frontale è classico Bmw ed è difficile quasi distinguerlo rispetto a quello di altre vetture parenti mentre decisamente originale è la connotazione laterale, con un chiaro richiamo ai dettami stilistici tipici delle coupè.

Internamente lo stile Bmw è pienamente rispettato. Tanti tasti e tante funzioni che necessitano di qualche settimana di pratica affinchè se ne riesca a comprendere appieno la modalità di utilizzo. La sensazione è comunque di un design studiato affinchè i passeggeri si sentano a proprio agio all’interno della vettura, con il pilota che possiede svariati supporti e informazioni utili alla guida.

Lo spazio a bordo è ben strutturato anche se, a causa della delineazione da coupè del posteriore, i passeggeri posteriori, se di altezza superiore alla media, possono trovarsi in leggera difficoltà durante i viaggi. Il bagagliaio però dispone di una importante capacità: 500 litri, che possono arrivare fino a  1400 abbattendo il divano posteriore.

Tutti i motori della X4 sono omologati Euro 6 e rispondono alla logica della sovralimentazione, sia per le versioni alimentate a benzina che per quelle a gasolio. Le versioni disponibili al lancio sono le seguenti: X4 xDrive20i da 184 cavalli, X4 xDrive28i da 245 cavalli, X4 xDrive35i da 306 cavalli per le versioni a benzina mentre le versioni diesel sono: X4 xDrive20d da 190 cavalli, X4 xDrive30d da 258 cavalli e X4 xDrive35d da 313 cavalli.

Tutte le versioni sono a trasmissione integrale con pacco frizione centrale che regola la coppia tra i due assi. Il cambio è automatico ZF a otto rapporti di serie sulle motorizzazioni a benzina e sui diesel 30d e 35d. La 20d è equipaggiata con cambio manuale  a sei marce.

Il comportamento tradale della X4 è quello tipico di un suv di quelle dimensioni. Non si tratta, cioè, di una coupè dura e pura, perché l’assetto e soprattutto l’altezza da terra hanno la loro importanza. Volendola impegnarla in curve  e cambi di direzione rapidi e decisi occorre affidarsi al brillante lavoro svolto dall’elettronica. Ottimo il comportamento del cambio automatico mentre lo sterzo si dimostra lontano dalla perferzione e dalla precisione tipico di vetture che non siano delle Sport Utility Vagon. I motori sono tutti veramente potenti e brillanti.

La Bmw X4 è un’auto del segmento premium che più premium non si può. Si rivolge ad un pubblico che ha disponibilità di spesa elevata. SI parte infatti da un prezzo di listino di 49.200 euro per la xDrive20d con allestimento base. Di seguito il listino prezzi completo:

 

prezzox4

 

 

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>