Porsche Macan: debutto al Salone di Los Angeles

La Porsche Macan è praticamente pronta al debutto e ancor più pronta ad aggredire con vigore la nicchia dei Suv compatti premium; alla sua presentazione mancano giusto una trentina di giorni, come si può chiaramente leggere sul minisito che la Casa di Zuffenhausen ha dedicato al nuovo modello. L’evento scelto dal marketing Porsche per il debutto della Macan è il prossimo Salone di Los Angeles, in programma dal 22 novembre al 1 dicembre; la decisione di far “nascere” commercialmente la Macan negli Stati Uniti la dice lunga sui piani strategici di Porsche, intenzionata ad imporsi in un segmento per essa del tutto nuovo.

Il progetto della Porsche Macan risale ormai al 2010, anche se lo sviluppo è iniziato l’anno successivo; della “piccola” crossover tedesca è già stato detto quasi tutto; la porzione del sito istituzionale Porsche, dedicata alla Macan, contiene alcune preziose informazioni circa l’impostazione e le caratteristiche salienti del nuovo modello. E’ interessante, ad esempio, scoprire le indicazioni della casa riguardo i consumi di carburante e le emissioni di CO2; nel ciclo combinato e in base al tipo di motore installato, la Porsche Macan vanta consumi compresi tra i 6,1 e 9,2 litri per 100 chilometri. I valori delle emissioni inquinanti oscillano invece tra 159 e 216 g/km.

Dai teaser presenti sul minisito è possibile cogliere le forme principali della Macan e il suo profilo; il crossover compatto deriva dalla piattaforma MLB, la stessa dalla quale è stata sviluppata la “cugina” Audi Q5; rispetto a quest’ultima la Macan definitiva sarà più lunga di 71 mm. e più larga di 43 mm., oltre ad essere più bassa di 28 millimetri.

Riguardo lo stile la Macan riprende il DNA Porsche e l’immagine della ultima generazione di Porsche Cayenne, rieditandone le forme in una chiave più leggera e adatta anche ad un pubblico giovane.

I comparto motoristico è tutto composto da unità ad alte prestazioni, in cima alle quali si colloca la Macan Turbo equipaggiata con il 3.6 V6 biturbo da 400 cavalli; la più “tranquilla” Macan S è invece mossa dal 3.6 Supercharged da 340 cavalli, il propulsore è condiviso con la Audi S5. Non poteva ovviamente mancare una variante diesel, in questo caso il motore è il 3.0 litri common rail da 245 cavalli. Nel corso del 2015 la gamma verrà estesa con unità a 4 cilindri, sia con alimentazione a benzina che gasolio.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>